Suggerimenti e trucchi

Prendersi cura del febbre - Quindi l'acqua, fertilizzare, tagliare e ibernare correttamente


Feverfew è una pianta selvatica relativamente facile da curare che, se curata adeguatamente, diventa ancora più robusta contro parassiti e malattie.

L'erba selvatica e medicinale, una volta molto apprezzata, non va di pari passo con una quantità particolarmente elevata di mantenimento. Tuttavia, ci sono buone ragioni per l'assistenza professionale. Perché allora il periodo di fioritura del febbre (Tanacetum parthenium) può anche essere prolungato. Se la febbre è ben curata, è anche più robusta contro i parassiti e meno suscettibile alle malattie.

Come innaffiare correttamente la febbre

Poiché questa erba apprezza i terreni con molta calce, non è assolutamente un problema se si utilizza acqua calcarea per annaffiare la pianta. Per far prosperare l'erba madre, è importante mantenere il terreno intorno alla pianta il più leggermente umido possibile. Inoltre, dovresti solo annaffiare l'area della radice della pianta.

L'erba può resistere alla siccità e al calore solo per un breve periodo di tempo. Non dovresti quindi lasciare asciugare troppo la pianta. Ciò è particolarmente importante quando si tratta di piantine febbrili che non sono ancora robuste come le piante più vecchie di questo tipo.

In questo modo il febbre viene fertilizzato correttamente

Nel periodo da maggio a settembre, la fertilizzazione dell'erba madre di solito non è necessaria. Tuttavia, questo è solo il caso se hai piantato la pianta in un luogo con terreno ricco di nutrienti. L'anno successivo dopo aver piantato l'erba madre, tuttavia, la concimazione della perenne ha perfettamente senso. Il compost è un eccellente fertilizzante naturale e relativamente economico.

Tuttavia, se il feverfew è una pianta in vaso, è necessaria una procedura diversa. In questo caso, dovresti ricorrere a un normale fertilizzante per fiori, poiché è disponibile anche ovunque nei negozi specializzati per pochi soldi.

Quando e come ridurre la febbre?

Ci sono una serie di ragioni per cui la potatura del febbre può avere senso. Alcuni di questi motivi sono i seguenti:

  • in modo che la febbre fiorisca una seconda volta dopo la potatura
  • per stimolare un'abitudine folta
  • in modo che la legnosità della perenne non progredisca così rapidamente
  • usare il feverfew come fiore reciso
  • per la raccolta dell'erba (ad esempio come pianta medicinale)
  • per prevenire l'auto-semina del febbre

Feverfew è una delle piante che rimangono nel vaso per un tempo particolarmente lungo. Se vuoi assicurarti che l'erba cresca il più folta possibile, è meglio tagliare la pianta in primavera e il più vicino possibile alla base della perenne. Questo è consigliato anche perché il febbre tende a lignificarsi alla base. Tuttavia, puoi ritardare un po 'la boscaglia della pianta ogni volta che la poti di nuovo.

Al fine di incoraggiare il febbre a produrre nuovi fiori, ha senso se la potatura viene effettuata tra luglio e agosto. Quindi la pianta fiorisce per la prima volta e ora i vecchi fiori possono essere rimossi. Al fine di contrastare la possibile autoseminazione dell'erba madre nel tuo giardino, può essere utile se rimuovi i fiori in tempo utile prima che i semi dell'erba madre siano maturati completamente. Altrimenti l'auto-semina di questa pianta è difficile da fermare.

Cura dell'erba madre come protezione contro i parassiti

Anche se i parassiti difficilmente hanno una possibilità con il ben curato febbre, in determinate circostanze dovresti prendere ulteriori misure di protezione. Ciò è particolarmente vero quando le lumache sono a rischio. Per fare ciò, dovresti stimare la probabilità che si verifichino le lumache nel tuo giardino. Dopotutto, le lumache prendono di mira in particolare le giovani piante di febbre, poiché questa è una vera prelibatezza per i parassiti. Una recinzione di lumache è quindi un'ottima scelta. È possibile rimuovere questa protezione lumaca in seguito su piante più vecchie. Perché allora il feverfew ha sviluppato il suo sapore, che non piace alle lumache. Non inizierai più un nuovo attacco alla febbre.

Ecco alcuni suggerimenti su come combattere le lumache in giardino.

Come viene svernato correttamente il febbre?

Feverfew è una pianta perenne. Tuttavia, l'erba è resistente solo a temperature fino a -12 gradi Celsius. Pertanto, non dovrebbe essere più freddo se il febbre dovesse rifiorire nella primavera successiva. Se l'inverno non va a buon fine, puoi seminare nuovamente la febbre. Il momento perfetto per questo è la primavera.

Se hai coltivato la febbre all'aperto in una regione piuttosto ruvida e fresca, dovresti quindi prendere le misure appropriate per ibernare il raccolto. Ciò significa che devi proteggere in modo specifico l'area radice della pianta perenne. Uno strato di Riesig affronta molto bene questo compito e può fornire la necessaria protezione antigelo. Se hai piantato la febbre in un secchio, è meglio posizionare la pianta del secchio in un alloggio invernale adatto in casa e ibernare lì fino alla primavera successiva.