Suggerimenti e trucchi

Acero globulare - semina, cura e consigli sulle malattie


Con l'acero, il nome dice tutto. Ma non è solo la sua forma sferica a renderlo così popolare nei nostri giardini. È anche facile da curare.

L'acero è creato dalla cosiddetta finitura della testa dall'acero. Prende il nome dalla cima dell'albero sferico. Le foglie mostrano la forma tipica delle foglie di acero: dentellate più volte e crescendo in ombrelle. In autunno, le foglie cambiano da giallo dorato a rosso vivo, a seconda della varietà. In primavera, l'acero forma anche semi alati. A causa della bella forma e delle belle foglie, l'albero ornamentale è spesso piantato nel giardino.

  • Famiglia: famiglia di alberi di sapone
  • Sottofamiglia: ippocastani
  • Genere: aceri
  • Specie: acero di Norvegia / Acer platanoides
  • Nome botanico: Globosum

L'albero di acero è alto tra i tre ei cinque metri ed è molto adatto ai giardini per la sua bassa altezza. Ma tieni a mente: la cima dell'albero è sporgente e può avere un diametro di pochi metri, motivo per cui l'albero ha quindi bisogno di molta distanza dal muro della casa. È perfetto per il giardino di casa e può anche essere piantato in una grande vasca, quindi rimarrà ancora più piccolo a causa delle condizioni di crescita limitate.

La corona rotonda sviluppa la sua forma da sola, pertanto non è necessario un taglio di forma. Le forbici dovrebbero essere utilizzate solo se la cima dell'albero diventa troppo rigogliosa. Generalmente l'albero cresce piuttosto lentamente. L'altezza finale sarà quindi raggiunta solo dopo alcuni anni. Il tronco, che attualmente sta crescendo, sviluppa un campo di applicazione forte.

Posizione e condizioni del suolo

L'acero ama la luce e il sole, quindi tollera anche il grande calore. Tuttavia, gli piace di meno il vento, motivo per cui un luogo protetto è l'ideale. L'albero non ha esigenze particolari sul terreno, il terreno non dovrebbe essere solo troppo acido. Il normale terreno da giardino mescolato con il compost, ad esempio, è ottimale. La dimensione del buco di piantagione è più importante perché le radici hanno bisogno di molto spazio. Un buco di piantagione che corrisponde alla circonferenza della corona dell'albero è l'ideale. Devi allentare bene il sottosuolo in modo che le radici possano crescere nella profondità senza ostacoli.

Per inciso, puoi piantare aceri in qualsiasi stagione quando il tempo è libero dal gelo. Tuttavia, dopo la semina e nelle prime settimane dopo la semina, tieni presente che l'acero richiede molta acqua. Innaffiare una volta alla settimana è sufficiente in seguito. Dopo un anno, l'albero è cresciuto bene e non ha bisogno di acqua aggiuntiva, tranne che per periodi secchi molto lunghi e caldi.

Importanti misure di cura

Irrigazione:

È meglio annaffiare meno spesso, ma poi abbondantemente. La ragione di ciò è "l'effetto genitoriale" per le radici. Quando l'approvvigionamento idrico è in funzione, le radici rimangono piatte. La terra asciutta, d'altra parte, significa che l'albero forma le radici in profondità ed è più in grado di prendersi cura di se stesso.

Concimazione:

L'acero non ha bisogno di fertilizzanti. In primavera, puoi ancora arricchire l'ambiente genitore con il compost.

Sezione:

Un arte topiaria non è inoltre necessario. Se necessario, puoi rimuovere i rami secchi e assottigliare una corona troppo densa e rigogliosa.

Inverno:

L'albero è resistente al gelo e resistente. La stagione fredda quindi sopravvive facilmente senza una speciale protezione invernale.

Combattere le malattie e i parassiti più comuni

❒ muffa in polvere:

Gli insetti difficilmente possono essere pericolosi per l'acero, perché gli aceri sani sono resistenti e robusti. Occasionalmente può apparire muffa in polvere, ma di solito scompare da sola. È importante solo rimuovere le foglie infette. Se c'è più infestazione, aiuta a spruzzare gli alberi con una miscela di latte e acqua (9 parti di acqua, 1 parte di latte) o una miscela di lievito in polvere (5 litri di acqua, 3 pacchetti di lievito in polvere).

❒ Verticillium appassito:

Può anche verificarsi avvizzimento del verticillium causato da un fungo. Il fungo ostruisce le tubature dell'acqua e fa appassire le foglie. I germogli freschi, d'altra parte, muoiono immediatamente. I tiri infestati devono essere tagliati in caso di infestazione. Un'altra forma di controllo è difficile. Con tutte le malattie fungine, è consigliabile anche l'uso di fungicidi.

❒ pustola rossa:

La pustola rossa è anche un fungo che colpisce principalmente il legno morto o indebolito. Puoi riconoscere la malattia da escrescenze arancioni o rosse. Anche la corteccia degli alberi cambia colore. Una tale infestazione è difficile da combattere. Come misura immediata, aiuta se si taglia via tutte le aree interessate e si brucia il taglio, cioè non lo si getta sul compost. Altrimenti potrebbe accadere che le spore fungine si diffondano ulteriormente.