Offerte

Goldliguster - pianta, mantieni e taglia


Sia come siepe che da solo: Goldliguster fa sempre una bella figura in giardino. Inoltre, prospera quasi ovunque e con poca manutenzione.

Il Goldliguster (Ligustrum ovalifolium 'Aureum') è una varietà del tipo Ligustro a foglie ovali (Ligustrum ovalifolium) nel genere del ligustro (Ligustrum). La pianta, che originariamente proviene dall'Asia orientale, deve il suo nome alle foglie da giallo oro a verde, che formano un attraente contrasto con le bianche infiorescenze in estate. Il ligustro dorato è ugualmente adatto come siepe per la privacy, pianta da vasca, singolo arbusto fiorito nel giardino o per piantare una tomba.

Fiori, foglie e frutti

Goldliguster reca fiori a filigrana a forma di pannocchia che raggiungono una lunghezza da cinque a dieci centimetri. Con il loro colore bianco latte, offrono uno spettacolo incantevole durante il periodo di fioritura da fine giugno a fine luglio. Le foglie sempreverdi a forma di uovo del ligustro d'oro sono di colore giallo dorato ai bordi e verde chiaro al verde scuro al centro. Crescono in direzioni opposte e diventano lunghe circa 5 centimetri. In autunno, il Goldliguster porta anche frutti blu-neri, di dimensioni di un pisello. Questi non sono commestibili per l'uomo, ma servono come cibo per molte specie di uccelli.

Crescita

La crescita del Goldliguster è tesa. Nel caso di singoli alberi, le piante possono anche assumere una forma leggermente bulbosa, simile a un vaso. Gli arbusti colpiscono dai 20 ai 40 centimetri all'anno! Goldliguster completamente cresciuto cresce fino a 250 centimetri di altezza e fino a 130 centimetri di larghezza.

Posizione e suolo

I Goldlusters prosperano meglio in pieno sole, ma possono anche affrontare la penombra. Con una ridotta esposizione al sole, tuttavia, la formazione di fiori e frutti diminuisce leggermente. Inoltre, l'immagine a colori delle foglie nella tonalità parziale continua a cambiare nell'area verde.

In termini di natura del suolo, il ligustro d'oro è molto adattabile. Gli arbusti si sentono più a loro agio su un sottosuolo sciolto, ricco di nutrienti e ricco di humus. Prosperano anche su terreni sabbiosi o argillosi. Se il terreno è molto solido, si consiglia di mescolare in un sacco di terreno del giardino per garantire un drenaggio dell'acqua senza ostacoli. L'acqua stagnante nel terreno può portare al marciume radicale.

Applicazioni

Il fogliame sempreverde e la crescita rapida e densa rendono il Goldliguster la pianta da siepe ideale. Una siepe di ligustro ben sviluppata è impenetrabile all'aspetto e offre un'eccellente protezione dal vento all'altezza appropriata. Inoltre, molte specie di uccelli come merli, fringuelli o luccioli usano il ligustro come terreno fertile. Gli abitanti del giardino piumato accettano anche con gratitudine la fornitura di cibo sotto forma di bacche blu-nere in autunno.

Le proprietà di protezione dal vento e dalla privacy del Goldliguster possono anche essere utilizzate sulla terrazza, perché le piante possono essere facilmente coltivate in vasche. Goldliguster sono adatti anche per il design grave. A causa della rapida crescita, la potatura regolare è essenziale.

Importanti misure di cura

Irrigazione:

Devi annaffiare regolarmente i giovani arbusti da ligustro dorato. Uno strato di pacciame di foglie, erba tagliata o erba aiuta a mantenere l'umidità. Le piante più vecchie, d'altra parte, hanno bisogno di acqua solo quando è molto secca e calda. Quindi prendi l'annaffiatoio circa due volte a settimana nei mesi estivi.

Concimazione:

È meglio concimare Goldliguster due volte all'anno. Uno alla fine di marzo e l'altro all'inizio di agosto. Al momento, dovresti fornire al Goldliguster un fertilizzante a lenta cessione.

Taglio:

Affinché il Goldliguster diventi folto, devi tagliarlo regolarmente. La prima volta in primavera prima dell'inizio del germoglio. Quindi dovresti rimuovere tutti i germogli congelati e incrocio. Ora puoi anche tagliare il Goldliguster in forma. Dopo la fioritura, la seconda potatura dovrebbe essere fatta. Fai esattamente lo stesso del primo.