Idee e ispirazione

Rododendro - piante, cura e specie


È una delle piante più popolari e si trova in quasi tutti i giardini. Non c'è da stupirsi, i rododendri sono belli e totalmente facili da curare.

I rododendri formano un genere nella famiglia delle eriche (Ericaceae) e sono prevalentemente originari dell'Asia e in parte del Nord America. Sono tra le piante ornamentali e da giardino più popolari in Europa e crescono principalmente come cespugli, meno spesso come piccoli alberi e in casi eccezionali anche come grandi alberi. Il genere comprende più di 1000 specie, tra cui innumerevoli varietà naturali e coltivate. Molte di queste varietà sono ibridi.

Fiori, foglie e crescita

I rododendri formano singoli fiori a forma di tromba, a campana o a forma di scodella che si aprono dalla primavera all'estate in ampi mazzi di fiori. A seconda del tipo e della varietà, i fiori possono essere bianchi, rosa, viola o gialli. Le foglie, d'altra parte, sono ellittiche per allungarsi e crescono radialmente attorno ai rami del rododendro. Sono forti e di colore verde scuro. Anche le foglie della maggior parte dei rododendri sono sempreverdi, ma alcune specie hanno versato le foglie in autunno.

I rododendri più piccoli sono alti solo una decina di centimetri. Le specie più grandi, tuttavia, possono raggiungere un'altezza di oltre 20 metri! Tuttavia, non sono questi estremi tipici dei giardini e dei parchi in Germania, ma piuttosto i rododendri di medie dimensioni, compatti e spesso sferici.

Panoramica delle specie popolari di rododendro

❒ Ibridi a fiore grande:

Gli ibridi a fiore grande formano il gruppo più numeroso all'interno dei rododendri. Crescono come cespugli compatti, raggiungono altezze tra i due e i cinque metri e hanno foglie lunghe fino a 20 centimetri. Gli impressionanti mazzi di fiori sono costituiti da un massimo di 20 singoli fiori, che sviluppano il loro massimo splendore tra marzo e luglio, a seconda della specie.

Ibridi a fiore grande possono essere usati come alberi solitari o di gruppo e talvolta come siepi. Esempi ben noti sono "Cunningham's White", "Catawbiense Grandiflorum" e "Furnivall's Daughter".

❒ Ibridi a fiore piccolo:

Questi ibridi hanno (spesso ma non sempre) fiori più piccoli degli ibridi a fiore grande. Le forme nane con un'altezza massima di un metro sono molto popolari e sono anche molto adatte per piantare in vaso. Queste varietà nane includono gli ibridi a fiore piccolo 'Chiurlo', 'Moerheimii' e 'Gristede'.

❒ Azalee decidue:

Le azalee decidue formano un piccolo gruppo all'interno dei rododendri sempreverdi. Le varietà erano principalmente allevate da specie britanniche. Esempi ben noti sono "Berryrose", "Gibilterra", "Lady Rosenberg" e "Comando reale".

Posizione e suolo

I rododendri amano luoghi ombreggiati parzialmente o alternativamente. Visivamente ed ecologicamente, le piante a radice piatta si armonizzano molto bene con alberi a radice profonda come la cenere di montagna o la quercia, che forniscono anche l'ombra necessaria. Tuttavia, il fogliame non dovrebbe prendere tutta la luce del rododendro in estate.

Il terreno nel sito dovrebbe essere permeabile all'acqua e all'aria, sciolto e abbastanza acido. Un pH tra 4 e 5 è l'ideale. Inoltre, un alto contenuto di humus è benefico per una crescita sana. Scopri come piantare correttamente un rododendro qui.

importante:
In caso di siccità prolungata, è necessario assicurarsi di mantenere il terreno uniformemente umido. Questo obiettivo può essere raggiunto molto meglio con l'irrigazione frequente e lenta rispetto alla rara e frettolosa fornitura di grandi quantità di acqua. Ulteriori consigli per la cura dei rododendri sono disponibili qui.


Video: rododendro (Luglio 2021).