Cura

Taglio dell'erica: consigli su tecnologia, tempistica e strumenti


Le brughiere estive necessitano di una potatura annuale per una crescita sana. Per un risultato ottimale, dipende dalla tecnologia e dal momento giusto.

L'erica è un piccolo arbusto ramificato che può raggiungere un'altezza di circa 90 cm e ha foglie sempreverdi. Poiché la pianta forma molti nuovi germogli ogni anno, soprattutto le piante perenni non tagliate minacciano rapidamente di diventare desolate. La potatura regolare è una delle misure di manutenzione standard di Sommerheide.

Per poter godere dei fiori di erica estiva ogni anno, dovresti assolutamente seguire i suggerimenti per la potatura menzionati di seguito. Perché per un risultato ottimale, la giusta tecnologia è importante tanto quanto i tempi.

Tagliare l'erica in estate

Ci sono praticamente due volte l'anno per tagliare l'erica: a marzo, prima dell'inizio della fioritura e nel tardo autunno dopo la fioritura. Se possibile, decidi di tagliare poco prima dell'inizio delle riprese. Il taglio primaverile offre l'importante vantaggio che è molto probabile che le piante temporaneamente indebolite non vengano sorprese dalle gelate notturne persistenti.

Utensile da taglio per erica estiva

Lo strumento migliore per tagliare l'erica è le forbici molto affilate che puoi tenere con una mano. Pulisci accuratamente le forbici prima dell'uso e spruzzale con un disinfettante efficace per eliminare eventuali agenti patogeni che possono essere presenti. Utilizzare un modello grande con superfici di taglio di almeno dieci centimetri.

Tecnologia di taglio in erica estiva

La tecnica ottimale per potare l'erica estiva dipende dalla necessità di potare solo alcune o molte piante perenni. Con le singole piante e alcune piante perenni, puoi tagliare i fiori secchi dell'ultimo anno con il germoglio secco sotto. In un giardino di erica con molti arbusti, questa tecnica richiede molto tempo. Il seguente metodo è un'alternativa.

Afferrare le singole piante perenni a mano e premere leggermente i germogli. Quindi tagliare nell'area sotto i fiori secchi più bassi con uno o più tagli orizzontali. Questo crea un taglio emisferico verso l'alto, in cui i germogli interni sono più lunghi di quelli esterni. Questa forma si adatta molto bene al modello di crescita naturale dell'erica estiva. Evita tagli radicali nelle immediate vicinanze del terreno.

Taglia il tempo giusto per la brughiera estiva

Scegli una giornata asciutta per potare l'erica. Le piante non sono generalmente molto sensibili alle malattie fungine, ma possono essere colpite dalla muffa grigia in condizioni sfavorevoli. Se l'infezione si verifica contemporaneamente alla potatura, il fungo si diffonde più facilmente nelle piante. Il rischio di muffa grigia è ulteriormente ridotto su un letto di erica aperto e arioso, piantato in una posizione soleggiata.