Cura

Verdure tossiche: non dovresti mai mangiare queste verdure crude


Le verdure sono sane! Quindi si dice sempre. Ci sono anche abbastanza verdure che sono tossiche, almeno quando sono crude. Puoi scoprire cosa sono qui.

Cosa è tossico e cosa no? Lo sai

Fin da bambino ti viene insegnato che dovresti mangiare molte verdure perché è molto salutare. Ciò che molti dimenticano, tuttavia, è il fatto che ci sono anche alcune varietà che contengono tossine. Tuttavia, queste varietà non sono fondamentalmente tossiche, ma molto di più solo a crudo.

Ad esempio, per lo più solo il cibo crudo finisce in un frullato. Se non sai quali di questi sono tossici o no, rischi non solo di diarrea o vomito, ma in alcuni casi gravi convulsioni e persino un collasso. Chi lo vuole? Per evitare che ciò accada, ecco i tipi di verdure che non dovresti mai mangiare crudo.

Sintomi di avvelenamento da fagioli crudi


A parte il fatto che i fagioli crudi non hanno un buon sapore: da tre a dieci fagioli crudi, indipendentemente dal fatto che siano varietà verdi, gialle o viola, sono sufficienti per farti sentire gli effetti considerevolmente.

La phasin proteica è contenuta in fave e fagioli rampicanti. Porta a crampi, vomito, diarrea e febbre, nel peggiore dei casi anche al collasso circolatorio. La cosa insidiosa della phasin è che passa direttamente dall'intestino nel sangue e quindi assicura che i globuli rossi si aggreghino. Tuttavia, chiunque cucina i fagioli previene gli effetti della phasin, poiché è sensibile alla temperatura.

A seconda dello spessore, dovresti cuocere i fagioli per almeno 10-15 minuti, quindi le proteine ​​sono innocue. Per le ricette con tempi di cottura più brevi, ad esempio in un wok, le verdure devono essere precotte.

Patate crude: guarda da vicino!


Le patate crude senza macchie verdi non sono necessariamente pericolose, ma non sono neppure considerate commestibili. L'amido contenuto nello stato crudo ha un effetto negativo sullo stomaco.

I punti verdi e i germi, che spesso si formano a causa di una conservazione errata delle patate, sono molto più critici. Questa è solanina, che non è tollerata dall'uomo. Taglia generosamente le aree verdi, quindi puoi lavorare le patate come al solito. Se le aree verdi compaiono all'interno della patata, è meglio buttare via la patata.

Pomodori verdi - Davvero sempre dannosi?


I pomodori sono solitamente maturi quando sono rossi. Ci sono spesso punti verdi intorno allo stelo che devi semplicemente tagliare. Ancora una volta, è la solanina, che non viene distrutta dalla cottura. La solanina provoca mal di testa, nausea, crampi e problemi di vista. Tuttavia, questi sintomi si verificano solo quando si mangiano grandi quantità. Tuttavia, poiché i pomodori verdi hanno un sapore leggermente amaro, si può presumere che non saranno consumate grandi quantità.

Per inciso, i pomodori del tuo orto maturano bene nella tua stanza quando il tempo in autunno non è più favorevole. Tuttavia, ci sono anche varietà di pomodori che rimangono verdi quando sono mature.

Mangia le melanzane solo quando sono mature


Le melanzane, come patate e pomodori, appartengono alla famiglia della belladonna. La solanina è inclusa nei frutti acerbi, quindi è meglio mantenere la distanza fino a quando le melanzane sono davvero mature. Questo non sarà difficile per te, perché il gusto amaro da solo ti impedirà di mangiarlo.

Le melanzane con un colore viola intenso possono essere consumate senza problemi poiché il contenuto di solanina è inferiore. Quindi lascia che le melanzane acerbe maturino un po ', quindi non devi preoccuparti.

Rabarbaro: crudo e acido ti fa star male


Il rabarbaro contiene acido ossalico. L'acido scompare durante la cottura. Il rabarbaro crudo provoca vomito e problemi circolatori. Se mangi spesso rabarbaro crudo e in grandi quantità, puoi ottenere vescica e calcoli renali. Ciò è dovuto al fatto che l'acido ossalico lega alcuni minerali. Se il rabarbaro viene sbiancato, il contenuto di acido è già ridotto, l'acqua sbiancante dovrebbe essere scaricata e non più utilizzata.

Zucche e zucchine: fai molta attenzione con un gusto amaro


Le zucchine e le zucche sono generalmente crude commestibili (anche se questo ha poco senso con la carne di zucca dura). In alcuni tipi di zucca e zucchine, le cosiddette cucurbitacine possono essere presenti o possono formarsi quando sovrapposte. Il veleno rimane anche dopo la cottura, è resistente al calore e non solubile in acqua. Lo puoi riconoscere dal gusto molto amaro - in nessun caso mangiare, né crudo né cotto! La cucurbitacina può portare alla morte. Assicurati di fare un test del gusto prima di cucinare e mangiare. Un po 'è abbastanza. Se noti un sapore amaro: mettilo via!


Video: 10 cibi che non dovresti mai mangiare (Luglio 2021).