Suggerimenti e trucchi

Daikon Sasha: sbarco e cura, date di sbarco


Daikon è un ravanello giapponese, un prodotto che occupa un posto centrale nella cucina del Sol Levante. La cultura è coltivata nei paesi del sud-est asiatico, in Europa, in America. Daikon è apparso in Russia alla fine del XIX secolo e ha rapidamente guadagnato popolarità. Per l'assenza di oli di senape, ha un gusto delicato e armonico. Conosciuto anche come ravanello bianco e ravanello dolce. Con una cura adeguata, le radici diventano grandi, succose, con una polpa densa e croccante. Daikon Sasha è una nuova varietà amata dai giardinieri per la sua elevata resa, resistenza al freddo, maturità precoce e capacità di mantenere bene e per lungo tempo le qualità commerciabili.

Foto daikon Sasha:

Storia dell'allevamento della varietà

Daikon è stato allevato in Giappone nell'antichità allevando il ravanello cinese. La maggior parte delle varietà giapponesi non sono adatte alla coltivazione in Russia; gli scienziati domestici hanno creato molti analoghi migliorati adattati alle condizioni climatiche del paese. Daikon Sasha è stato incluso nel registro di stato nel 1994, è coltivato con successo in tutte le regioni agricole della Federazione Russa, ma si sente più a suo agio nella corsia centrale.

I creatori della varietà sono l'Istituto Scientifico di Bilancio dello Stato Federale "Centro Scientifico Federale di Coltivazione Vegetale" (Regione di Mosca) e LLC "Intersemya" (Territorio di Stavropol). Daikon Sasha prende il nome dall'onorevole allevatore Alexander Agapov. Consigliata per la coltivazione nelle serre invernali, sotto i ripari primaverili e in pieno campo.

Descrizione di daikon Sasha

Daikon Sasha è un membro della famiglia dei cavoli o delle crocifere. La radice ha una forma arrotondata, che può essere leggermente allungata o appiattita. Le dimensioni variano da 5,5 a 10,5 cm di lunghezza e da 5 a 10 cm di diametro al centro. La pelle è densa, liscia, bianca con un leggero giallo. La polpa è bianca, succosa, aromatica, croccante, densa, senza vuoti.

I frutti di Sasha daikon sono caratterizzati da un gusto dolce-speziato e un piacevole aroma debole. Le foglie verdi sono a forma di lira, leggermente pubescenti, lunghe 30-55 cm, raccolte in una rosetta eretta. Piccioli lunghi 10-17 cm, verde chiaro, anche pubescenti.

Caratteristiche varietali

Daikon Sasha dimostra le migliori qualità della sua specie. Per coltivare un raccolto di alta qualità ed evitare fastidiosi errori, è necessario conoscere le caratteristiche distintive e le regole di base per coltivare questa varietà.

Dare la precedenza

Daikon Sasha è una varietà a maturazione ultra precoce che matura insieme in 35-45 giorni, in condizioni climatiche favorevoli, il periodo può essere ridotto a 1 mese. Grazie a questa qualità, è possibile coltivare 2-3 colture a stagione. Da 1 m2 si scopre di raccogliere fino a 2,5 kg di frutta in campo aperto e fino a 4,5 kg in serra. Il peso delle radici è di 200-400 g; a maturità si alzano quasi completamente al di sopra della superficie del suolo, il che ne facilita l'estrazione dal terreno. Daikon dà buoni raccolti su terreni coltivati ​​in profondità, fertili, leggermente neutri e leggermente acidi.

Malattia e resistenza ai parassiti

La varietà Sasha è suscettibile alle malattie che colpiscono tutte le specie di crocifere: zampa nera, marciume bianco e grigio, chiglia, batteriosi vascolare, disturbi del feltro, oidio, mosaico, fusarium. Ha un'immunità relativa alla batteriosi mucosa.

Il raccolto di daikon Sasha è anche danneggiato da parassiti: pulci e cimici crocifere, larve di cavolo cappuccio, scarafaggi, proboscide nascosta, tonchi, coleotteri fogliari, falena e paletta. Per prevenire l'infezione, è necessario seguire le regole della tecnologia agricola e della rotazione delle colture, estirpare le erbacce in tempo e allentare il terreno.

Importante! Dopo aver raccolto il primo raccolto di daikon, è facile soccombere alla tentazione e piantarne uno nuovo nella stessa area. Non dovresti farlo, c'è un'alta probabilità di un focolaio di malattia.

Vantaggi e svantaggi della varietà

Questa varietà di ravanello giapponese si è innamorata dei giardinieri per il buon gusto e la commerciabilità del frutto. Nelle loro recensioni del Sasha daikon, notano le seguenti caratteristiche positive:

  • senza pretese;
  • resa stabile;
  • buona qualità di conservazione di Sasha daikon;
  • la possibilità di coltivazione per tutto l'anno (se c'è una serra);
  • alto tasso di maturazione;
  • lunga durata di conservazione dei semi (fino a 8 anni);
  • poco impegnativo per la composizione del suolo;
  • a differenza di altre varietà di ravanello, daikon Sasha è adatto per alimenti per l'infanzia;
  • resistenza allo sminamento prematuro.

Allo stesso tempo, la pianta presenta anche alcuni svantaggi:

  • richiede annaffiature stabili, altrimenti la struttura e il gusto del frutto si deteriorano, aumenta il rischio di fioritura;
  • in caso di instabilità delle temperature (ad esempio, in autunno), la polpa diventa più densa, diventa grossolana;
  • eterogeneità dei frutti in termini di dimensioni;
  • tendenza a screpolarsi a causa di cure improprie.

Piantare e prendersi cura di daikon Sasha

Piantare varietà di daikon Sasha viene effettuata da piantine e semina in piena terra. La varietà tollera facilmente una scelta. Pomodori, carote, patate, barbabietole, cetrioli, legumi, erbe e cipolle sono considerati buoni predecessori per la cultura. Non piantare daikon dopo le piante crocifere: cavoli, ravanelli, rapa.

Date di sbarco

Si consiglia di seminare i semi di Sasha daikon due volte: a marzo e luglio. Per la maturazione di frutti succosi a tutti gli effetti, la pianta ha bisogno di brevi ore di luce diurna, con un eccesso di sole, il daikon inizia a fiorire, la resa si deteriora. Le piantine Daikon vengono trasferite in un luogo permanente a temperature diurne stabilite di + 10 ˚С. I frutti della semina primaverile vengono raccolti a maggio, ma non vengono conservati a lungo. Dovrebbero essere consumati prontamente. In aprile-maggio, daikon Sasha viene piantato principalmente per i semi. La più produttiva è la semina estiva. Le ore di luce del giorno si accorciano, il daikon migliora la crescita dei frutti e la probabilità che le frecce dei fiori si riducano. Si consiglia a molti giardinieri della corsia centrale di posticipare la data di impianto fino ad agosto, affermando che ciò aiuterà a dimenticare il problema della fioritura. Le colture di radici raccolte in autunno possono essere conservate per 2-3 mesi.

Preparazione del letto da giardino

Il sito per piantare un daikon della varietà Sasha dovrebbe essere soleggiato, la sua preparazione inizia in autunno. La terra viene scavata su una baionetta a pala, vengono aggiunti 1,5 kg di humus o compost, 40 g di perfosfato, 20 g di solfato di ammonio e solfato di potassio per m22... La calce per disossidare il terreno dovrebbe essere applicata due settimane prima. Prima della semina, il terreno viene livellato con un rastrello, le scanalature sono profonde 3-4 cm a una distanza di 60 cm l'una dall'altra. Puoi formare un letto da giardino largo 1 m.

Regole di atterraggio

I semi di daikon Sasha devono essere piantati in terreno ben umido fino a una profondità di 2-3 cm La semina non deve essere densa, i germogli in eccesso devono essere rimossi. Durante il diradamento, le piante più forti vengono lasciate a una distanza di 25 cm l'una dall'altra. Prima della semina, si consiglia di immergere i semi di daikon Sasha in una soluzione disinfettante di permanganato di potassio per prevenire il verificarsi di malattie.

Per ottenere piantine, è preferibile posizionare i semi in bicchieri di carta separati o compresse di torba: questo eviterà la raccolta e, di conseguenza, il trauma alle radici. I giovani germogli vengono posti nel terreno, osservando l'intervallo prescritto, leggermente pressati e coperti con uno strato di pacciame. In caso di probabili gelate notturne, la piantagione di daikon Sasha deve essere coperta con polietilene o agrofibra.

Assistenza di follow-up

Daikon della varietà Sasha è poco impegnativo in termini di cura, che si riduce a diserbo, irrigazione regolare, allentamento del terreno e condimento superiore. Il terreno dovrebbe essere sempre leggermente inumidito e durante la formazione e la maturazione delle radici, l'irrigazione dovrebbe essere aumentata. Con una mancanza di umidità, il ravanello dà una freccia, l'irrigazione irregolare può portare alla rottura del frutto, il che esclude la sua conservazione a lungo termine. L'allentamento e il diserbo sono essenziali per aerare le radici dei daikon e prevenire le malattie. Man mano che i frutti crescono, devono essere cosparsi di terra. Daikon Sasha deve essere nutrito solo una volta durante la stagione di crescita, immediatamente dopo aver diradato le piantine. Una soluzione di nitroammofoska è la più adatta: 60 g per 1 litro di acqua. In alternativa naturale, puoi usare la cenere di legno, una soluzione di letame di pollo (1:20) ed erba fermentata (1:10).

Raccolta e conservazione

I frutti di Daikon Sasha vengono raccolti mentre maturano, un mese e mezzo dopo la semina. Non sovraesporre il ravanello nel terreno, i tiratori potrebbero iniziare e, quando troppo maturo, il gusto si deteriora. Il lavoro viene eseguito con tempo favorevole, nel tardo autunno è necessario prenderlo prima del primo gelo. Le colture di radici vengono rimosse dal terreno tirando le cime. Se non puoi farlo facilmente, vengono strappati via con una pala o un forcone. Quindi il daikon della varietà Sasha deve essere asciugato, scosso da terra e rimosso le cime, lasciando "code" lunghe 1-2 cm.

Durante la raccolta, i raccolti di radici piccole, troppo cresciuti e malati vengono scartati. Daikon Sasha rimane più a lungo in una cantina o in un seminterrato quando è immerso nella sabbia umida. L'umidità dell'aria dovrebbe essere dell'80-85%, la temperatura di + 1-2 С. In assenza di tali locali, è consentito conservare il ravanello in frigorifero in un sacchetto di plastica socchiuso, sul balcone in scatole con ventilazione e isolamento. Il balcone è il posto meno desiderabile a causa del fatto che è difficile controllare la temperatura lì. Va ricordato che a temperature inferiori a 0 ˚С. I frutti di Daikon si congeleranno e diventeranno inadatti al consumo umano; con un riscaldamento superiore a + 2 ° C, il ravanello inizierà a deteriorarsi.

Importante! Non conservare il daikon in prossimità di mele e pere: ciò viola le caratteristiche gustative di entrambi i vicini.

La durata di conservazione del daikon Sasha dipende dalle condizioni. A temperatura ambiente, non supera le due settimane, in frigorifero - 1 mese, nelle cantine - 3 mesi.

Malattie e parassiti, metodi di controllo e prevenzione

In generale, Daikon Sasha si ammala raramente, a volte è affetto da infezioni fungine, virali e batteriche. Sono trattati spruzzando con liquido bordolese, trattando la terra con latte di calce (2 bicchieri di lanugine per 10 litri di acqua) o una soluzione di solfato di rame. È importante rilevare i primi segni di infezione in tempo e agire immediatamente. Se la malattia è iniziata, sarà necessario distruggere la maggior parte del raccolto di Daikon Sasha e cambiare completamente il terreno. Cause di malattie:

  • vestibilità ispessita;
  • elevata umidità a temperature superiori a + 30 ˚С;
  • i fertilizzanti ad alto contenuto di nitrati portano alla formazione di massa verde in eccesso ”;
  • i parassiti degli insetti non solo danneggiano le piante, ma trasmettono anche malattie.

Nella lotta contro i parassiti della varietà Sasha, un deterrente efficace sta alimentando il daikon con il liquame. Sono efficaci anche spruzzare con infusi di tabacco, droga, giusquiamo nero, senape, spolverare con la cenere. In casi estremi, vengono utilizzati insetticidi, il più delle volte "Intavir".

Conclusione

Daikon Sasha è un raccolto senza pretese che può essere coltivato anche da un giardiniere alle prime armi. L'ortaggio a radice è ampiamente usato in cucina: viene consumato crudo, bollito, in umido, in salamoia. La verdura contiene vitamine B e C, fibre, pectine. Ha un alto valore nutritivo con un contenuto calorico di 18 kcal, viene utilizzato per l'alimentazione dietetica. Le varietà Daikon Sasha dovrebbero essere consumate con cautela in presenza di malattie del tratto gastrointestinale e della gotta.

Testimonianze

Mukhina Varvara, 35 anni, Armavir

Mia nonna ha 78 anni, adora molto il ravanello, lo coltiva sul suo sito da tutta la vita. Diversi anni fa, non ricordo esattamente quando, qualcuno le consigliò di piantare un daikon. Ha scelto la varietà Sasha e da allora non ne vuole più piantare altre, le piace così tanto. Dolce, leggermente piccante, succoso, anche a me piace questo ravanello, anche se non sono proprio un fan. Adesso ho un orto, lei non mi dà molti problemi. Matura rapidamente, viene conservato a lungo: più tardi raccolgo, più a lungo. Consiglio a tutti di provare questa varietà, non rimarrete delusi.

Trofimova Lida, 41 anni, Balashikha

Si consiglia di seminare daikon Sasha su sacchetti con semi a metà luglio. All'inizio ho seguito questa raccomandazione, ma il ravanello è andato alla freccia. Poi l'ho seminato ad agosto - mi è piaciuto il risultato. Ho ricevuto frutti grandi e succosi, non c'era fioritura. Ho tenuto il raccolto in frigorifero - non ho una cantina. I ravanelli giacciono tranquillamente per 2 mesi, senza perdere elasticità e sapore. E scricchiolavano come se fossero stati dissotterrati di recente. Ho concluso che il momento migliore per piantare la varietà Sasha nella nostra regione è la metà di agosto. Provalo: il risultato ti piacerà.


Guarda il video: Sacrifice - Gli Eroi del D-Day (Ottobre 2021).