Decorazione

Moltiplica la rosa del deserto - come funziona con la semina e le talee


La rosa del deserto è un vero esotico. Non c'è da meravigliarsi se non ne hai mai abbastanza della loro vista. Se ti senti allo stesso modo, aumentalo.

Il modo più veloce per moltiplicarsi è usare i ritagli di testa: se vuoi moltiplicare la rosa del deserto (addendums obesum), hai due opzioni. Puoi propagare la pianta seminando e talee. Entrambe le varianti funzionano e sono facili da eseguire. Tuttavia, c'è una differenza.

Se si estrae la rosa del deserto dalle talee, è necessario sapere che questo esemplare non ha questo tipico gambo spesso. Tuttavia, se non vuoi farne a meno, devi propagare i semi.

La semina richiede molta pazienza

La semina delle rose del deserto è un processo lungo. Possono volerci alcuni mesi prima che le prime piantine si sviluppino dai semi. Anche con forme coltivate dai colori vivaci, non è affatto certo che le nuove rose del deserto assumeranno il colore dei fiori della generazione madre.

Tempo

Il tempo di semina nell'anno è arbitrario. Si consiglia una ciotola piatta come contenitore crescente e come substrato viene utilizzata una miscela di terra e sabbia da giardino con un'alta percentuale di sabbia. Distribuisci i semi nella ciotola e cospargili con un sottile strato di substrato.

Temperature

Riscalda la ciotola. 18 ° C sono accettabili se necessario, l'intervallo di temperatura ideale è leggermente superiore, vale a dire tra 22 ° C e 25 ° C. In autunno o in inverno, il davanzale della finestra sopra il riscaldamento o un posto direttamente davanti al radiatore è il luogo ideale. In estate puoi anche portare la ciotola crescente in un luogo caldo nel giardino.

Versare

A differenza delle rose del deserto per adulti, è necessario mantenere sempre umidi semi e piantine. Lascia le giovani piantine nella ciotola fino a quando raggiungono un'altezza di almeno dieci centimetri. Solo allora selezionerai gli esemplari più belli e li convertirai in singoli vasi.

Propagazione per talea

La propagazione della rosa del deserto da parte delle talee è notevolmente più rapida della semina. Tuttavia, si ottiene un risultato visibilmente diverso: il serbatoio d'acqua del Caudex, cioè la base dello stelo, assume la sua caratteristica forma a bulbo solo nelle piante seminate. Le rose del deserto che sono state propagate da talee rimangono relativamente sottili.

La differenza ha un impatto significativo sul fabbisogno idrico delle piante adulte. Gli esemplari seminati con caudex sviluppato sono veri maestri nello stoccaggio dell'acqua e devono essere annaffiati molto meno spesso. Se scegli di propagare con talee, procedi come segue:


Video: Tutorial su come propagare le rose tramite talea (Ottobre 2021).