Casa e giardino

Video: immagazzina correttamente la legna da ardere - come è fatta


Essere in grado di chiamare il tuo camino è qualcosa di speciale. Non solo riscalda la propria casa, ma può anche avere un effetto calmante con il suo fuoco ardente. Affinché il fuoco bruci correttamente e possa riscaldarsi, ha bisogno di legna asciutta. Tuttavia, molti proprietari di caminetti continuano a commettere l'errore di conservare la legna in modo errato e quindi di chiedersi quale sia la bassa potenza di riscaldamento.

In questo video, il costruttore di stufe Ingo spiega come conservare correttamente il legno. Non è importante solo la posizione corretta, ma anche la dimensione dei singoli registri. Se non eri ancora sicuro, dovresti assolutamente guardare il video.

Lo sapevi?

Se si getta troppa legna nel camino, prima o poi si rischia un incendio. Questo è innescato da fuliggine brillante che può accumularsi nel camino. Inoltre, bruciare legna umida crea più monossido di carbonio e altri inquinanti, che possono far consumare il camino più velocemente o causare un danno maggiore a un camino in mattoni.

Il mio consiglio: La legna da ardere non deve superare il 12-15% di umidità residua. Con un misuratore di umidità, è possibile controllare regolarmente l'umidità residua e quindi sapere esattamente quando è possibile utilizzare il legno. Un misuratore di umidità residuo per legno e altri materiali da costruzione è già disponibile per meno di 20 euro.