Suggerimenti e trucchi

Dalie: malattie e parassiti


Gli antichi Aztechi e Maya decoravano i templi del dio del sole con dalie e usavano questi fiori per i loro riti religiosi pagani. Inizialmente chiamavano dalie acoctyls. I fiori a noi noti oggi hanno ricevuto il nome nel 1803. Oggi è consuetudine decorare le trame domestiche con le dalie. Molti coltivatori amano la loro riproduzione. E questo non è sorprendente, perché queste piante fioriscono in modo molto bello. Tuttavia, come tutti i fiori, le dalie hanno bisogno di essere curate. Soprattutto, i coltivatori di fiori sono infastiditi dai parassiti delle dalie.

In questo articolo scoprirai quali parassiti vengono distrutti più spesso dalle dalie. Inoltre, ti parleremo di quali malattie esistono delle dalie e come affrontarle. Inoltre, l'articolo fornirà un video sull'argomento che amplierà la tua conoscenza di questo argomento.

Trattamento preventivo dei tuberi

I tuberi devono essere trattati con fungicidi o zolfo. Puoi spolverare le punte dei tuberi con il preparato o diluirlo in acqua e immergere le radici nella soluzione. Se hai acquistato fungicidi liquidi, tieni i tuberi della dalia nella preparazione per circa 15 minuti. Tutti i lavori con prodotti chimici devono essere eseguiti con guanti di gomma. Dopo la lavorazione, i tuberi devono essere asciugati. Questo può essere fatto posizionando i tuberi su un giornale, un cartone o una base di legno.

Consigli! Per non confondere le varietà, eseguire un trattamento preventivo in sequenza, da varietà a varietà.

Non asciugare i tuberi sul cemento. Il fatto è che attira l'umidità, a seguito della quale i tuberi della dalia si raggrinziscono prematuramente. Se hai diverse varietà di piante, puoi preparare diversi contenitori di soluzione. Ogni contenitore conterrà 1 voto, il che significa che non ci sarà confusione. Alcuni coltivatori producono una soluzione di trattamento da un fungicida e un insetticida sistemico.

Importante! Tutti i tuberi che galleggiano durante il processo di immersione possono essere gettati via in sicurezza, poiché non sopravviveranno in futuro.

Vale la pena notare che in molti modi la necessità di un trattamento preventivo dipende dal clima in cui verranno piantate le dalie. Quindi, in un clima umido, aumenta la probabilità della comparsa di malattie fungine, mentre in un clima secco questo praticamente non accade.

Varietà di malattie

Le dalie sono suscettibili a varie malattie, molto spesso sono malattie fungine. Si sviluppano in climi umidi ea condizione che il coltivatore abbia piantato fiori molto densamente. Inoltre, verranno descritti i più comuni e verranno forniti consigli su come affrontare le malattie e le loro conseguenze.

Macchia fogliare

Il fungo Entyloma dahliae è considerato l'agente eziologico della macchia fogliare di dalia. Un sintomo della malattia sono macchie giallo-verdi sulle foglie. Successivamente, si sfocano e diventano grigio-marroni con un bordo pronunciato. La scarsa ventilazione tra i cespugli di dalia a causa di piante densamente piantate porta alla macchia fogliare.

Per curare questa malattia delle dalie, vengono utilizzati fungicidi. Può essere Oxyhom o Fundazol. I cespugli di dalia sani vengono trattati con questi farmaci e le piante malate vengono distrutte.

Marciume grigio

L'agente eziologico del marciume grigio, o, come viene anche chiamato, Botrytis, è il fungo patogeno Botrytis cinerea. Il primo segno della malattia è la comparsa di macchie marroni sulle foglie, quindi l'intera pianta viene colpita. Il marciume grigio porta all'essiccazione delle foglie, all'essiccazione delle gemme e alla deformazione dei peduncoli.

Se la botrite infetta le dalie durante il periodo di fioritura, sulle infiorescenze compaiono macchie d'acqua, a seguito delle quali i tessuti si ammorbidiscono ei fiori marciscono. La malattia si sviluppa a causa dell'eccesso di umidità, che è il risultato di una semina ispessita.

Nella lotta contro la malattia, i fungicidi vengono utilizzati allo stesso modo del caso precedente. Può essere Topsin, Fundazol, Benleit o Rovral.

Verticillus e furioso avvizzimento

I sintomi di queste malattie sono gli stessi, sebbene gli agenti causali delle malattie siano diversi: Verticillium dahliae e Fusarium oxysporum. Prima di tutto, le radici ei tuberi sono colpiti, semplicemente marciscono. Successivamente, le foglie e gli apici di gemme e germogli appassiscono. La dalia colpita è ricoperta da una fioritura rosata (fusarium) o marrone (verticillium).

La causa della malattia è la stessa dei casi precedenti: una violazione della ventilazione e la presenza di umidità in eccesso dovuta a una piantagione ispessita. I tuberi interessati devono essere rimossi dall'aiuola e bruciati. Come profilassi e trattamento, le piante dovrebbero essere trattate con fungicidi sistemici. Ad esempio, Oxyhom o Fundazol.

Marciume bruno

L'agente eziologico di questa malattia fungina delle dalie è il fungo Rhizoctonia solani. Di norma, i giovani germogli e le dalie all'inizio della stagione di crescita sono colpiti dal marciume bruno.

La malattia si sviluppa a seguito di una semina troppo profonda di tuberi. I fungicidi sono usati come agenti profilattici e terapeutici. Può essere Fundazol, Alirin, Fitosporin-M e Gamair.

Importante! La rimozione delle piante da sola non è sufficiente, poiché nel terreno possono essere contenuti agenti patogeni. Il sito di atterraggio dovrebbe essere disinfettato. Per fare questo, coprire il terreno con abbondante calce da giardino. Negli anni successivi, è inaccettabile piantare dalie qui.

Malattie incurabili

Esistono diverse malattie delle dalie che non rispondono al trattamento:

  1. Virus del mosaico. Sulle foglie delle piante compaiono strisce verde pallido o giallastre. Se trovi questi sintomi su uno dei cespugli, allora deve essere urgentemente dissotterrato e bruciato. Un tale evento proteggerà altri cespugli e ridurrà al minimo la possibilità di infezione.
  2. Galle tuberose. Le verruche nodulari compaiono sul colletto della radice. Il tubero interessato dovrebbe essere dissotterrato il prima possibile. In alternativa, prova a salvare i tuberi alla fine della stagione tagliando le zone colpite. Successivamente, i punti di taglio vengono trattati con fungicidi. Tuttavia, come dimostra la pratica, è meglio distruggere tali tuberi e non utilizzare l'area del suolo infetta per un anno.
  3. Fusarium. Esternamente si manifesta come macchie marroni che appaiono sugli steli. Questo porta all'avvizzimento e alla morte delle dalie. I germogli malati devono essere tagliati e quindi bruciati. I cespugli rimanenti devono essere trattati, ad esempio, con liquido bordolese (0,1%) o fondotinta (0,1%).
  4. Micosi. Si manifesta come una solita mancanza d'acqua: la dalia diventa gialla e i germogli appassiscono. Quindi, devi prima innaffiare i letti e guardare i cespugli. Se dopo 24 ore le foglie si riprendono, allora questa è una mancanza d'acqua e, in caso contrario, la micosi. La malattia non viene curata e il cespuglio colpito viene dissotterrato e bruciato. Nei prossimi 4 anni, nulla può essere piantato sul terreno contaminato.

Parassiti e lotta contro di loro

Esistono molti tipi di parassiti che le dalie amano infestare. Successivamente, esamineremo i principali tipi e metodi per gestirli.

Afidi o Aphididae

Le colonie di questi parassiti sono immediatamente visibili agli occhi umani. Un segno del loro aspetto sulle dalie è l'ingiallimento e la curvatura delle foglie, la presenza di secrezioni appiccicose su di esse. Questi sono parassiti succhiatori che sono anche portatori di malattie virali e fungine.

Se si trovano singole colonie sulle dalie, è sufficiente tagliarle con le foglie. Se ci sono molti afidi, le dalie devono essere elaborate. Questo può essere fatto con una soluzione di sapone verde o insetticidi, ad esempio Aktara, Fitoverm, Confidor e Decis.

Crisantemo e nematodi alla fragola

Questi parassiti danneggiano le foglie, i gambi e le gemme della dalia. All'inizio, sulle foglie compaiono macchie necrotiche chiare e scurenti. I nematodi possono svernare nelle gemme dei tuberi di dalia. A volte ci sono anche parassiti delle radici di questa specie. Un segno della loro presenza è il ritardo del cespuglio in crescita e la successiva curvatura degli steli.

Le dalie in cui sono iniziati i nematodi dovrebbero essere scavate insieme a un grande pezzo di terra e bruciate. Dopodiché, sul terreno dove sono state piantate le dalie infette, non è più possibile piantare piante suscettibili agli effetti nocivi di questi parassiti. Come misura preventiva, puoi innaffiare il terreno con Ecogel, che rafforza le pareti cellulari delle dalie. Inoltre, le calendule spaventano il parassita, quindi puoi piantarle vicino a dalie e altre piante sensibili a questo parassita.

Insetti vegetali

Si nutrono dei piatti fogliari delle dalie, a seguito dei quali il flusso di sostanze nutritive viene interrotto. Macchie marroni gialle compaiono sulle foglie danneggiate. Successivamente, i tessuti della foglia si raggrinziscono e si lacerano.

Se la presenza di insetti vegetali sulle dalie viene rilevata in tempo, sarà sufficiente trattare le dalie con una soluzione di Green Soap. Con una massiccia sconfitta di dalie da parte di cimici, sono necessari mezzi più potenti, come Iskra-M o Mospilan. Al mattino, gli insetti sono praticamente immobili, quindi la lavorazione delle piante dovrebbe essere eseguita a quest'ora del giorno.

Scoop-gamma

Le falene di questo parassita volano in tarda primavera e all'inizio dell'estate. Si nutrono di nettare e non danneggiano le dalie. Tuttavia, queste farfalle depongono molte uova, da cui si schiudono i bruchi, rosicchiando le radici della dalia sulla superficie della terra, a seguito delle quali la pianta appassisce.

Se i binari sono pochi, possono essere assemblati a mano. Ma in caso di una massiccia invasione, sarà necessario utilizzare agenti come Bitoxibacillin e Lepidocide. Insetticidi - Fufanon e Iskra-M aiuteranno anche nella lotta contro i bruchi. Tutti i suddetti farmaci devono elaborare le dalie e la loro terra.

Gasteropodi o lumache

Appaiono all'ombra, prevalentemente in caso di pioggia, e sono particolarmente energici di notte. Mangiano i solchi nelle foglie e li rosicchiano. Le foglie vengono spesso mangiate completamente.

Nei corridoi, puoi spargere la cenere, che irrita i molluschi, è come il vetro per gli umani per loro. Tuttavia, questa tecnica è inefficace, poiché dopo essersi bagnata, la cenere non è più pericolosa per le lumache. Inoltre, il normale pepe rosso macinato e il perfosfato vengono usati per distruggerli. I preparati di metaldeide uccidono le lumache. Sono anche sparsi per terra. Puoi anche impostare trappole per lumache e raccoglierle a mano.

Mosca bianca in serra

Piccole farfalle di appena 0,1 cm si trovano a volte sulle dalie piantate all'aperto. Di solito infettano i fiori nelle serre. Le uova vengono deposte sul lato inferiore della foglia di dalia. Si nascondono sotto le foglie delle dalie. Le larve si nutrono delle foglie, a seguito delle quali appaiono delle macchie. I bozzoli di mosche bianche della serra si formano anche sulle foglie. Si scopre che il fogliame delle dalie funge da casa per insetti.

Nella lotta contro i parassiti vengono utilizzati insetticidi, come Iskoriy, Aktara e Mospilan. Sono applicati alla pianta spruzzando.

Cervo o bronzo peloso

Il cervo è uno scarabeo nero, di dimensioni superiori a 1 cm, che divora pistilli, stami e petali di dalie. Colpisce i fiori dalla tarda primavera alla fine dell'estate. La femmina di coleottero depone le uova in un terreno ricco di humus, dove si schiudono larve bianche dalla testa bruna, che si nutrono di radici di dalie e detriti vegetali.

Di solito non ci sono così tanti coleotteri, quindi vengono semplicemente raccolti dalle dalie e le larve vengono rimosse nel processo di allentamento del terreno.

Riassumiamo

Quindi, con un approccio competente al problema della cura delle dalie, non ci saranno problemi con loro. Bene, se hai davvero fatto qualcosa di sbagliato, puoi sempre usare i suggerimenti descritti nell'articolo. Inoltre, ti suggeriamo di guardare altri video:


Guarda il video: Malattie e parassiti degli alberi in ambiente urbano - Un caffè con la Microbiologia Episodio #5 (Ottobre 2021).