Istruzione

Aumenta la trappola per venere: ecco come funziona dividendo le radici, le talee e la semina


La trappola per mosche Venus è molto speciale. Dopotutto, è una pianta carnivora. Ecco come puoi moltiplicarli.

Le trappole per mosche Venus si moltiplicano. Esistono diversi modi per moltiplicare la trappola per mosche Venus. Le piante sane, ad esempio, si riproducono da sole se vengono conservate nel miglior modo possibile: non lo noterai a prima vista, ma è un segno sicuro che la tua pianta sta andando bene. Puoi anche usare talee per moltiplicare la pianta carnivora. Un'altra opzione è la coltivazione di semi, ma questo non porta sempre al successo.

Condividi root ball:

Se la pianta è sana e ha abbastanza spazio nel vaso, si moltiplica da sola ogni anno. Puoi lasciare la trappola per mosche Venus nel vaso fino a quando non diventa troppo stretta. Un buon momento per rinvasare è dopo il letargo.

Per fare questo, prendi attentamente la pianta dal vaso e dividi la zolla. Con un po 'di fortuna, le parti si separeranno se si pianta la pianta con un po' di sensibilità. Puoi anche dividere la zolla con un coltello affilato. Ogni sezione deve avere i suoi rizomi e foglie. Le piante divise devono quindi essere posizionate in nuove fioriere e le trappole aeree di Venere devono essere mantenute come al solito. I vasi dovrebbero essere luminosi per le prime due o tre settimane, ma non sotto il sole cocente.

Rimuovi talee:

I ritagli di foglie con un pezzo di rizoma sono adatti. Spezza o taglia con attenzione la foglia selezionata e mettila in una pentola con una miscela di torba e sabbia. Puoi anche usare uno speciale terreno carnivoro. Quindi metti il ​​barattolo in un luogo luminoso e annaffia regolarmente con acqua priva di calce. La spruzzatura aggiuntiva non danneggia, poiché aumenta l'umidità dell'aria.

La propagazione tramite talee funziona in modo simile. Quando rinvigorisci la pianta, devi solo rimuovere e inserire alcune parti di radice.

Aumenta la trappola per mosche venose seminando:

Per fare questo, devi spolverare i fiori con un pennello durante la fase di fioritura. I semi maturi si formano quindi dopo la fioritura. Per il raccolto, metti un sacchetto di carta sull'infiorescenza e agita delicatamente fino a quando i semi cadono. Mantieni i semi maturi freschi e protetti dalla luce fino alla semina. In alternativa, puoi acquistare semi.

La semina è quindi all'inizio di marzo. Per fare questo, cospargere i semi su un terreno ben umido, che consiste di un terzo di sabbia e due terzi di torba. Tuttavia, non lavorare i semi sulla terra, perché il acchiappamosche di Venere è un germe leggero. Il vaso deve quindi essere luminoso e soleggiato. Quindi un film o un vetro viene posizionato sopra la pentola per creare un clima caldo e umido. La terra non deve asciugarsi. È quindi meglio usare un atomizzatore per mantenere sempre uniformemente il substrato umido. Dopo circa 20 giorni, i semi germinano. Qui puoi scoprire come prendersi sempre cura della trappola per mosche Venus.


Video: Earth's mass extinctions. Peter Ward (Luglio 2021).