Suggerimenti e trucchi

Come conservare i finferli per più giorni e per l'inverno


I funghi gallinacci sono un prodotto dietetico ricco di vitamine e minerali essenziali per il corpo umano. L'articolo discute in dettaglio i modi per conservare i finferli per l'inverno in frigorifero e nel congelatore, le sottigliezze della conservazione dei finferli crudi, bolliti, fritti o essiccati.

Caratteristiche della conservazione dei finferli

Vale la pena occuparsi della successiva conservazione dei funghi in anticipo, anche durante una caccia tranquilla, e quindi non solo manterranno il loro aspetto attraente, ma anche tutti i nutrienti. Le regole di base da seguire quando si conservano i funghi:

  1. I finferli rimangono freschi più a lungo e non diventano neri se tagliati con un coltello in acciaio inossidabile.
  2. La durata ottimale della raccolta dei funghi è di 4 ore, dopodiché devono essere lavorati in modo che non si deteriorino.
  3. I funghi raccolti sotto la pioggia devono essere puliti e lavorati immediatamente, mentre i funghi raccolti con tempo asciutto possono riposare per 6 ore senza frigorifero.
  4. Se non riesci a rispettare le scadenze consigliate, i finferli dovrebbero essere disposti in modo che non entrino in contatto tra loro e provino a elaborarli in 16-18 ore.

Come conservare i finferli per qualche giorno

Tutti i funghi sono deperibili, anche i finferli, che in linea di principio non possono andare a male. Contengono una sostanza speciale che non è tollerata da vermi, larve o altri parassiti e parassiti, quindi finché il fungo è nel micelio, non lo danneggeranno. Ma bisogna solo interromperlo, poiché bisognerà fare molti sforzi per mantenerlo.

Come conservare i finferli freschi

La temperatura di conservazione ottimale per i funghi va da 0 ° C a + 2 ° C. A questa temperatura potete conservare i finferli in frigorifero. La sequenza di azioni su come conservare i finferli freschi nel frigorifero sarà la seguente:

  1. Passa, buttando via copie rovinate e vecchie.
  2. Pulisci dalla lettiera e dallo sporco spazzolandolo via con una spazzola.
  3. Secco se bagnato o raccolto con tempo umido.
  4. Trasferire in frigorifero, piegando in una teglia a strato basso.

Per evitare che i finferli si ammorbidiscano e diventino acquosi, non devono essere lavati prima di essere messi in frigorifero, ma solo immediatamente prima della cottura.

Come conservare i finferli bolliti

I finferli bolliti possono essere conservati anche in frigorifero: fino a 5 giorni in frigorifero e fino a 6 mesi in congelatore. Per questo, i funghi preparati e accuratamente lavati vengono inviati in acqua bollente salata e fatti bollire dopo l'ebollizione per circa 20 minuti fino a quando non affondano tutti sul fondo della padella.

Il prodotto cotto viene raffreddato sotto un getto di acqua fredda corrente, quindi trasferito in un contenitore e messo in frigorifero.

Come conservare i finferli fritti

Per preparare i finferli fritti per la conservazione:

  1. I funghi vengono preparati (puliti, lavati) e fatti bollire in acqua salata.
  2. Quindi, friggere finché sono teneri in una grande quantità di olio vegetale.
  3. Il piatto finito viene disposto in piccoli vassoi o barattoli e versato sopra con olio, su cui tutto è stato fritto.
  4. Metti via al freddo.

La durata di conservazione dei finferli fritti in frigorifero è di 4 giorni. Nel congelatore - fino a sei mesi.

Come conservare i finferli per l'inverno

La conservazione a lungo termine dei finferli per l'inverno è possibile solo congelando, inscatolando o asciugando.

Come conservare i finferli freschi nel congelatore per l'inverno

Il congelamento è l'unico modo per conservare il prodotto senza alterarne il gusto, come nel caso dell'inscatolamento o dell'essiccazione. Per la conservazione nel congelatore, avrai bisogno di:

  • funghi appena raccolti;
  • colino;
  • un asciugamano che assorbe bene l'umidità;
  • vassoi o pallet;
  • buste di plastica.

Sequenziamento:

  1. Immediatamente dopo aver raccolto i finferli, è necessario ordinare e ordinare. I giovani esemplari forti che non hanno ancora aperto i loro cappucci sono adatti al congelamento.
  2. I funghi selezionati devono essere ripuliti dai detriti, tagliare la parte inferiore del gambo e sciacquare sotto l'acqua corrente.
  3. Stendi il tutto su un canovaccio e lascia asciugare bene. Quindi mettere un unico strato in un vassoio o su un pallet.
  4. Metti la teglia nel congelatore.
  5. Posizionare il prodotto congelato in un sacchetto per congelatore e lasciarlo nel congelatore per ulteriore conservazione.

Importante! Quando si puliscono i funghi dallo sporco, è necessario prestare particolare attenzione al posto sotto i cappucci: la maggior parte della lettiera si accumula lì.

Come conservare i finferli lavorati termicamente nel congelatore

Gli esemplari di grandi dimensioni possono acquisire un retrogusto amaro dopo il congelamento, ma ciò non significa che non possano essere conservati in questo modo per l'inverno. In questo caso, devono prima essere bolliti.

Il processo di congelamento dei finferli trattati termicamente sarà il seguente:

  1. Dividere i funghi, sbucciarli e sciacquarli sotto l'acqua corrente. Taglia quelli grandi in più parti.
  2. Trasferire i funghi preparati in una casseruola di adeguata cilindrata, aggiungere acqua e mandare sul fuoco.
  3. Terminata l'ebollizione salare l'acqua e cuocere per un quarto d'ora eliminando la schiuma.
  4. Gettare il pezzo cotto in uno scolapasta e raffreddare rapidamente sotto l'acqua fredda corrente.
  5. Stendere su un canovaccio i finferli, quindi trasferire in un contenitore e mettere in freezer.

Consigli! Se i funghi devono essere utilizzati per fare la zuppa, possono essere congelati insieme al brodo in cui sono stati cotti.

Come conservare i finferli per l'inverno in forma secca

Nonostante l'aspetto di un numero enorme di congelatori con diversi tipi di congelamento (secco, shock), le casalinghe raccolgono ancora funghi secchi per l'inverno. Per asciugare, hai bisogno di:

  1. Selezionare esemplari giovani e resistenti, che dovrebbero essere selezionati e ripuliti da detriti e sporcizia. Può essere pulito con un panno umido, ma non deve essere lavato in acqua.
  2. Taglia i cappucci (le gambe non sono asciutte) e infilali su un filo spesso. Asciugare leggermente i funghi preparati in questo modo alla luce diretta del sole.
  3. Quindi asciugare in forno o asciugatrice elettrica per verdure a 60 ° C. Il prodotto è pronto quando i tappi si piegano bene, ma non si rompono.

Consigli! Se i finferli sono asciutti, puoi preparare un condimento profumato per il primo e il secondo piatto: polvere di funghi, macinando esemplari troppo secchi su un macinino da caffè.

Il prodotto così preparato per l'inverno va conservato in sacchetti di carta o stoffa in luogo buio, asciutto e ben ventilato. Poiché i funghi secchi sono in grado di assorbire gli odori di terze parti, non dovrebbe esserci nulla nelle vicinanze con un aroma forte o persistente.

Per preservare il gusto il più possibile, puoi conservare in un contenitore di vetro ben chiuso. Per fare questo, riempire un barattolo sterile di funghi, ungere il coperchio sul retro con alcool, dargli fuoco e avvitarlo velocemente. Questa procedura consente di eliminare l'aria nella lattina e mantenere il pezzo in lavorazione più a lungo. I finferli essiccati possono essere conservati in tali condizioni per uno o tre anni.

Come conservare i finferli nelle banche per l'inverno

Un modo popolare per conservare adeguatamente i finferli per l'inverno in barattoli è il decapaggio. Ogni casalinga ha la sua ricetta preferita per i funghi in salamoia per l'inverno: senza aceto, con olio e aglio, in una marinata piccante e altri.

Per chi marina per la prima volta, è meglio iniziare con una ricetta classica collaudata:

  • 2 kg di finferli freschi;
  • 1,5 litri di acqua;
  • 50 g di sale;
  • 100 g di zucchero;
  • 60 ml di aceto da tavola;
  • 10 boccioli di garofano;
  • 15 piselli di pimento nero.

Come cucinare:

  1. I funghi vengono pre-immersi in una grande quantità di acqua salata e acidificata (10 g di sale e 2 g di acido citrico per 1 litro) per un'ora. Quindi campioni di grandi dimensioni vengono selezionati, lavati e tagliati a pezzi.
  2. Versare i finferli preparati con la quantità d'acqua prescritta e cuocere a fuoco moderato finché non affondano sul fondo.
  3. Getta i funghi in uno scolapasta, filtrando il brodo in un contenitore separato. Raffreddare sotto acqua corrente fredda, aggiungere sale, zucchero, spezie al brodo e inviare al fuoco.
  4. Quando la marinata bolle, rimetti i funghi e fai bollire per 7 minuti. Quindi versare l'aceto e cuocere per altri 5 minuti.
  5. Distribuire i funghi in barattoli di vetro sterili, versare sulla marinata bollente e arrotolare i coperchi. Dopo il raffreddamento, rimuovere il pezzo in un luogo buio e fresco per riporlo ulteriormente. I funghi sott'aceto saranno completamente cotti in un mese.

Consigli! Quando si serve un piatto preparato in questo modo, è meglio versarlo sopra con olio vegetale e cospargere con erbe fresche tritate.

Periodo di validità dei finferli

Non è sufficiente solo preparare e inviare adeguatamente i funghi per la conservazione in frigorifero o congelatore, è comunque necessario rispettare la durata di conservazione. Un prodotto che è stato speso a lungo anche in condizioni adeguate perde le sue proprietà benefiche e può diventare pericoloso per la salute.

Quanti finferli freschi possono essere conservati in frigorifero

Puoi conservare i finferli freschi in frigorifero solo per un giorno. Per la conservazione a lungo termine, è meglio cucinare o semplicemente far bollire i funghi.

Quanti finferli bolliti possono essere conservati in frigorifero

Se i funghi freschi vengono immediatamente selezionati e fatti bollire in acqua bollente, la loro durata di conservazione aumenterà di cinque volte. Invece di un giorno per i finferli crudi, la durata di conservazione dei finferli bolliti sarà di cinque giorni.

Per quanto tempo possono essere conservati nel congelatore i finferli congelati

La durata di conservazione dei funghi congelati è di quattro mesi. Per non dimenticare quando il prodotto è stato congelato, per comodità è opportuno incollare sul vassoio o sul sacchetto un adesivo con la data di congelamento.

Conclusione

I metodi a disposizione delle casalinghe moderne per salvare i finferli per l'inverno hanno i loro pro e contro. Quindi, per il congelamento, hai bisogno di un congelatore spazioso e per i funghi in salamoia dovrai trovare una ricetta che piacerà a tutti i membri della famiglia. Ma una tale varietà consente a ogni raccoglitore di funghi di trovare il modo che si adatta alle sue esigenze.


Guarda il video: Funghi FINFERLI ricette (Ottobre 2021).