Suggerimenti e trucchi

Tenendo l'edera come pianta d'appartamento, devi tenerlo a mente


L'edera è una pianta che può essere trovata in ogni giardino. Ma cresce anche molto bene in casa. Tuttavia, non è adatto come pianta d'appartamento per ogni famiglia.

L'edera può anche essere mantenuta come pianta d'appartamento, l'edera, la pianta rampicante più famosa e popolare, prospera non solo all'aperto. Puoi anche tenerlo come pianta d'appartamento. Ad esempio, mette in gioco un po 'di colore nei corridoi ombreggiati e scuri. Puoi anche usarlo per piantare piante da contenitore a stelo nudo. Devi solo scegliere la posizione giusta e seguire alcuni consigli per la cura.

L'edera cresce molto bene in luoghi con scarsa illuminazione

Molti appartamenti e case hanno uno svantaggio. L'area del corridoio è spesso buia e non ha una propria finestra. Di conseguenza, non è possibile posizionare piante qui. Tuttavia, questo non è il caso dell'edera. L'arrampicatore preferisce posizioni ombreggiate che raggiungono il sole per un breve periodo durante il giorno. Per questo motivo, puoi coprire le aree verdi della tua casa con edera. Ma tieni a mente: l'edera è una vite che non si ferma alle pareti di una stanza.

Se non vuoi che l'edera si arrampichi sulle pareti della tua stanza, puoi far crescere il traliccio verso l'alto usando i tralicci. Per fare questo, tieni i germogli intorno alla griglia in modo che una spirale larga e spessa di forme verdi. In alternativa, puoi anche usare uno stelo di sisal come ausilio per l'arrampicata.

Non sono necessarie importanti misure di manutenzione

Taglio:

È importante tagliare regolarmente la pianta in casa in modo che non diventi troppo grande ed estesa. Non devi prestare attenzione a nulla. Basta tagliare quanto vuoi. L'edera germoglierà di nuovo.

Irrigazione:

Come pianta d'appartamento, l'edera è davvero molto facile da curare. Devi solo assicurarti che né il ristagno d'acqua né la zolla si asciughino completamente. Pertanto, innaffia l'edera regolarmente.

Concimazione:

Fertilizzare l'edera indoor da aprile ad agosto ogni due settimane circa aggiungendo un po 'di fertilizzante liquido all'acqua di irrigazione. Seguire le istruzioni del produttore.

L'edera è solo di uso limitato come pianta d'appartamento

L'edera non è una pianta velenosa con un effetto fatale, ma provoca significative irritazioni cutanee o reazioni allergiche. Maneggia la pianta, quindi dovresti sempre indossare guanti da giardinaggio. Le piante di edera più giovani non sono ancora velenose come le piante più vecchie. Pertanto, se possibile, scegliere le piante verdi per le stanze verdi e metterle fuori nel tempo.

La pianta rampicante non è adatta a famiglie con bambini piccoli o animali domestici, perché l'edera produce bacche tossiche durante la fioritura. I bambini possono essere tentati di mangiare le bacche. Gli animali domestici potrebbero rosicchiare le foglie o raccogliere le bacche. Ma quali veleni ha l'edera e come si riconosce l'avvelenamento? Ecco una breve panoramica:

  • Le bacche di edera contengono falcarinolo e alfa-hederin
  • due bacche sono già pericolose per i bambini
  • Foglie e germogli causano irritazione alla pelle
  • Sintomi di avvelenamento: vomito, diarrea, bruciore alla gola
  • quantità maggiori di bacche possono provocare shock o arresto respiratorio

Se sospetti che i tuoi bambini o animali domestici abbiano consumato bacche e ci siano chiari segni di avvelenamento, dovresti avvertire immediatamente la chiamata di emergenza del veleno.

➜ Elenco dei centri antiveleni e dei centri d'informazione sui veleni