Suggerimenti e trucchi

Piantare e mantenere l'edera: devi tenerne conto quando scegli una posizione e tagli


Ivy è una delle piante rampicanti più conosciute e probabilmente più popolari, che cresce magnificamente anche in luoghi ombrosi e richiede poca manutenzione.

L'edera cresce in modo molto affidabile

Ivy è uno scalatore sempreverde che può essere trovato in quasi tutti i giardini. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che cresce in modo affidabile e forma un verde denso. Sia sui muri delle case che sugli alberi. Tuttavia, affinché l'edera prosperi così bene, ha bisogno di un po 'di cura. Ma non molto, perché è poco impegnativo. Se scegli la posizione giusta, hai già metà della battaglia.

L'edera preferisce l'ombra

Come pianta forestale, l'edera non è una pianta che brama il sole. Pertanto, la posizione dovrebbe essere il più ombreggiata possibile. Una posizione semiombreggiata presenta lo svantaggio in inverno che il sole rimuove l'umidità dalle foglie. Poiché il terreno è spesso congelato, l'edera non può assorbire abbastanza acqua, facendo appassire le foglie. Pertanto, l'acqua in periodi senza gelo.

Tuttavia, ci sono alcune specie di edera che hanno bisogno di almeno alcune ore di sole. Questi includono le specie che formano foglie colorate. Il fogliame colorato nasce principalmente dai raggi del sole, quindi dovresti scegliere un luogo in cui il sole raggiunge due o tre ore al giorno.

Ecco come appare il pavimento giusto

Il terreno dell'edera dovrebbe essere il più calcareo, umido e nutriente possibile. Tuttavia, non è necessario preparare il terreno da soli, poiché la pianta è stata coltivata in questo paese in modo che possa far fronte a quasi qualsiasi terreno.

È un po 'più difficile se vuoi usare l'edera per rendere verde la facciata. Sebbene cresca su quasi ogni piano e formi radici adesive così forti da aderire anche a facciate lisce, non apprezza ogni superficie. Le facciate luminose o anche bianche non sono adatte perché riflettono la luce solare e causano l'allentamento delle radici adesive.

Il taglio è la misura di cura più importante

Il più grande sforzo di manutenzione dell'edera riguarda la potatura. Una volta che l'edera ha radicato, si diffonde molto rapidamente e letteralmente toglie l'aria dalle altre piante per crescere. Quindi taglialo regolarmente se apprezzi anche altre piante nelle vicinanze.

Tuttavia, attenzione significa anche evitare danni. La pianta rampicante può diventare problematica, in particolare sulle facciate delle case. Le crepe nel muro della casa non possono più asciugarsi a causa della vegetazione, che può causare muffe. Le radici possono anche penetrare nella muratura e danneggiare la facciata. Il taglio è particolarmente importante nell'area del tetto. L'edera non deve mai passare sotto le tegole perché le solleva e questo a sua volta può causare danni considerevoli. Qui devi rimuovere l'edera regolarmente.