Suggerimenti e trucchi

Come preparare la miscela spray al pomodoro bordolese


I pomodori appartengono a colture sensibili alle malattie fungine. Il metodo più efficace per trattare tali lesioni è il liquido bordolese. Può essere fatto in casa con l'adesione obbligatoria alla tecnologia. Quando si lavorano pomodori con liquido bordolese, è importante rispettare le misure di sicurezza.

Quando viene applicata la soluzione

Il liquido bordolese è usato per combattere la peronospora, le striature, le macchie marroni. Queste malattie sono diffuse da un fungo che infetta foglie di pomodoro, steli, apparato radicale, frutti in maturazione.

Phytophthora ha le seguenti manifestazioni:

  • la comparsa di macchie piangenti sul fogliame, che diventano più scure nel tempo;
  • si osserva una fioritura bianca sull'altro lato della foglia;
  • successivamente le foglie dei pomodori si seccano;
  • i frutti acquisiscono una tonalità marrone e diventano inutilizzabili.

Con la peronospora, è necessario agire immediatamente sull'uso del liquido bordolese, poiché la malattia colpisce rapidamente altre piantine.

La striatura è un'altra malattia pericolosa che può colpire l'intera pianta. Gli vengono diagnosticati diversi segni:

  • la presenza di macchie color mattone sui pomodori;
  • la pianta si sviluppa più lentamente e appassisce;
  • marciume e macchie gialle appaiono sui frutti.

I pomodori che crescono in una serra sono sensibili alla macchia marrone. La malattia è determinata dai seguenti sintomi:

  • macchie di colore chiaro compaiono sulla sommità della piantina, che crescono e diventano marroni;
  • macchie marroni si formano nella parte inferiore della pianta.

Importante! Prima di trasformare gli impianti in serra, tutte le parti interessate devono essere rimosse e bruciate.

Applicare il liquido bordolese spruzzando i pomodori. A causa dell'elevata tossicità della sostanza risultante, è necessario seguire la procedura per la sua preparazione e l'ulteriore utilizzo.

La soluzione aiuta nella prevenzione delle malattie virali dei pomodori. Allo stesso tempo, si osservano le proporzioni stabilite e la tecnologia di produzione.

Calcolo dei componenti

Durante la preparazione della soluzione, le proporzioni devono essere rigorosamente osservate. Molto spesso viene utilizzata una miscela con una concentrazione di liquido bordolese dello 0,75% e dell'1%.

La sequenza di azioni per ottenere una soluzione di qualsiasi tipo è identica. Cambiano solo le proporzioni delle sostanze costituenti.

La soluzione allo 0,75% del farmaco include:

  • 10 litri d'acqua;
  • 0,075 kg di solfato di rame;
  • 0,1 kg di calce viva (CaO).

Per una soluzione all'1% avrai bisogno di:

  • 10 litri d'acqua;
  • 0,1 kg di solfato di rame;
  • 0,15 kg di calce viva (CaO).

Consigli! Per spruzzare i pomodori, avrai bisogno di 2 litri di soluzione per 10 metri quadrati di letti nella serra.

Dove trovare i componenti

Il solfato di rame e la calce viva possono essere acquistati presso i negozi di giardinaggio specializzati. Le sostanze vengono fornite imballate in sacchi. È meglio acquistare immediatamente il volume richiesto, che può essere utilizzato immediatamente per preparare il liquido bordolese.

La calce viva ha una struttura cristallina. Si ottiene dopo la cottura di rocce calcaree. La calce richiede cautela quando si lavora, perché ha una seconda classe di sicurezza.

Attenzione! Quicklime viene conservato in una stanza asciutta, dove è escluso il rischio di penetrazione dell'umidità.

Il solfato di rame si presenta sotto forma di cristalli blu brillante. Se la durata di conservazione della polvere ha superato i due anni, la soluzione non avrà l'effetto richiesto. Conservalo in un luogo fresco e asciutto al riparo dal sole.

Cosa è necessario per la soluzione

Per ottenere una soluzione di liquido bordolese, è necessario preparare in anticipo:

  • due contenitori (5 e 10 litri);
  • setaccio;
  • garza filtrante;
  • un chiodo o qualsiasi altro oggetto metallico;
  • bilance da cucina, se i componenti vengono acquistati in grandi quantità;
  • un bastoncino di legno per mescolare la soluzione.

Importante! I secchi in ferro o alluminio, così come gli oggetti zincati, non sono adatti per la preparazione dell'impasto.

Per la miscelazione dei componenti vengono utilizzati contenitori in vetro, legno, plastica. È consentito l'uso di piatti smaltati senza patatine.

Procedura di cottura

Come diluire il liquido bordolese descrive la seguente procedura:

  1. Versare 1 litro di acqua calda in un secchio da cinque litri.
  2. Sciogliere il solfato di rame in acqua nella quantità richiesta.
  3. Mescolare bene il composto con un bastoncino, aggiungere acqua fredda per riempire completamente il secchio.
  4. Un secchio da 10 litri viene riempito con 2 litri di acqua fredda, dopodiché viene aggiunta la calce viva.
  5. Per spegnere il lime, mescolare bene il composto. A causa dell'interazione di CaO e acqua, si forma il cosiddetto latte di calce.
  6. L'acqua fredda viene versata nel secondo secchio a metà del volume.
  7. Il solfato di rame viene versato con cura dal primo secchio in un contenitore con latte di lime.
  8. La qualità della soluzione viene verificata. Il risultato è una soluzione turchese senza scaglie e impurità.
  9. La soluzione viene filtrata attraverso una garza piegata in più strati. Un setaccio fine è adatto a questi scopi.
  10. Il liquido bordolese diluito può essere utilizzato per lavorare i pomodori in una serra.

La procedura per la preparazione della miscela deve essere seguita nella sequenza specificata. Se la tecnologia viene violata, la soluzione non solo perderà le sue proprietà, ma può anche diventare pericolosa per i pomodori.

Durante il lavoro è severamente vietato:

  • aggiungere il latte di lime a una miscela con vetriolo, quindi il prodotto risultante sarà inefficace;
  • mescolare i componenti a secco, quindi aggiungere acqua;
  • utilizzare sostanze di diversa temperatura (devono essere ugualmente fredde).

Controllo di qualità

Se le proporzioni e la tecnologia sono osservate correttamente, il liquido bordolese ha le seguenti caratteristiche:

  • consistenza simile a una sospensione;
  • colore blu brillante;
  • reazione all'aggiunta di alcali.

Se l'agente ha un'elevata acidità, le foglie delle piante saranno danneggiate. Di conseguenza, sui pomodori appare una maglia gialla o la frutta si spezza. Se la reazione alcalina è pronunciata, il farmaco non rimarrà sulle parti verdi delle piante.

È consentita la presenza di sedimenti nella soluzione, che si forma con un eccesso di calce. Questo di solito accade quando le proporzioni sono sproporzionate. La precipitazione non influisce sulle proprietà del liquido bordolese e tale soluzione è completamente pronta per l'uso.

Puoi controllare l'acidità della soluzione nei seguenti modi:

  • cartina di tornasole (non dovrebbe cambiare colore);
  • carta fenolftaleina (diventa cremisi).

Consigli! Per verificare la qualità della soluzione, puoi immergerci un chiodo o un filo di ferro.

Se un rivestimento di rame rosso non appare sull'oggetto, allora tutto è cotto correttamente. Quindi diluiamo ulteriormente la soluzione con latte di lime.

Procedura di richiesta

I pomodori vengono spruzzati uniformemente con liquido bordolese nella serra. Per questo, si consiglia di scegliere uno spruzzatore speciale con una piccola punta.

Quando si sceglie il tempo per il lavoro, vengono prese in considerazione due sfumature:

  • la procedura non viene eseguita se vicino al sito di lavorazione sono presenti piante pronte per la raccolta nelle prossime 2-3 settimane;
  • se mancano 2 settimane alla maturazione dei pomodori, la soluzione è vietata;
  • la lavorazione è ritardata durante la fioritura e la formazione dei frutti della pianta.

Attenzione! Per la spruzzatura di pomodori, i giorni con forte ventosità, rugiada intensa e precipitazioni non sono adatti.

Parti della pianta su cui sono comparsi i segni della malattia vengono trattate con liquido bordolese. La soluzione dovrebbe coprire in modo uniforme le foglie e gli steli dei pomodori.

Durante il lavoro, è necessario fare attenzione che la soluzione non venga a contatto con la pelle. In futuro, prima di mangiare i pomodori, devono essere lavati accuratamente.

L'intensità di elaborazione è la seguente:

  • il numero totale di procedure per stagione non deve superare quattro;
  • per la lavorazione dei pomodori viene utilizzato un agente all'1% o una soluzione con una concentrazione più debole;
  • la procedura viene eseguita tre volte con una pausa fino a 10 giorni;
  • quando una malattia appare sulle piantine di pomodoro, vengono elaborate 10-14 giorni prima di piantare in una serra o nel terreno.

Principali vantaggi

L'uso di una soluzione liquida bordolese presenta una serie di indubbi vantaggi:

  • alta efficienza;
  • adatto a combattere una vasta gamma di malattie del pomodoro;
  • durata dell'azione fino a 30 giorni;
  • la qualità della lavorazione viene monitorata (dopo che la soluzione colpisce la pianta, le sue parti acquisiscono una tinta blu);
  • la soluzione rimane sulle foglie dei pomodori anche dopo annaffiature e piogge;
  • disponibilità nei negozi di giardinaggio;
  • sicuro per gli insetti che impollinano i pomodori.

Principali svantaggi

Quando si utilizza una soluzione, è necessario tenere conto di alcune sfumature:

  • la necessità di rispettare le proporzioni delle sostanze e la tecnologia di spruzzatura;
  • rimane la probabilità che i frutti di pomodoro cadano dopo la lavorazione;
  • con irrorazioni ripetute, la terra accumula rame, che influisce negativamente sulla crescita dei pomodori;
  • in caso di sovradosaggio, le foglie di pomodoro sono danneggiate, i frutti si spezzano, lo sviluppo di nuovi germogli rallenta.

Importante! Nonostante una serie di svantaggi, il liquido bordolese è l'unico farmaco che fornisce calcio ai pomodori.

Misure di sicurezza

Per evitare che i prodotti chimici danneggino il suolo e la salute del giardiniere, è necessario prendere precauzioni:

  • quando si interagisce con la miscela, vengono utilizzati dispositivi di protezione (guanti di gomma, respiratori, occhiali, ecc.);
  • quando si utilizza la soluzione, è vietato fumare, mangiare o bere;
  • la lavorazione dei pomodori con liquido bordolese non viene eseguita immediatamente prima della raccolta dei pomodori;
  • dopo il lavoro, è necessario lavarsi accuratamente le mani e il viso;
  • bambini e animali non devono essere presenti durante la procedura.

Attenzione! Il solfato di rame provoca irritazione agli occhi, starnuti, brividi, tosse, debolezza muscolare.

Quando compaiono tali sintomi, è necessario chiamare una squadra di ambulanze. Se la sostanza è entrata nel corpo attraverso le vie respiratorie, vengono presi diuretici e farmaci antipiretici.

Se la soluzione viene a contatto con la pelle, l'area interessata viene accuratamente lavata con acqua. In caso di penetrazione del veleno nel corpo con il cibo, lo stomaco viene lavato e viene prelevato carbone attivo.

Conclusione

Il liquido bordolese è un mezzo efficace per combattere le infezioni fungine dei pomodori. La sua preparazione avviene rigorosamente secondo la ricetta. La soluzione è adatta per uso serra ed esterno. La miscela risultante ha un effetto tossico, quindi è imperativo prendere precauzioni. La soluzione non solo ti consente di far fronte alle malattie dei pomodori, ma serve anche come mezzo per prevenirle.


Guarda il video: LA PERONOSPORA DEL POMODORO (Settembre 2021).