Suggerimenti e trucchi

Moltiplica l'aceto - Ecco come funziona con talee e talee


Coltivare alberi di aceto è un gioco da ragazzi. Hai anche due diverse opzioni. La propagazione funziona con talee e talee.

La propagazione da parte dei semi non è raccomandata, di solito non è necessario propagare l'albero di aceto. Lo fa da solo attraverso le sue radici o i semi con l'aiuto degli uccelli. Sfortunatamente, la pianta non ci chiede in anticipo dove dovrebbe dare origine a un nuovo arbusto. Se stai cercando un posto specifico per il tuo nuovo arbusto, devi dare una mano.

La propagazione per talea e talee per radici funziona in modo molto semplice. Anche la semina è possibile, ma non raccomandata. Poiché lo sforzo è elevato, il processo è complicato e il tasso di germinazione deludentemente basso.

Moltiplica aceto - 2 varianti presentate

➜ Moltiplica l'aceto con talee

Puoi ottenere talee in inverno dai germogli di due anni dell'aceto.

1 Rimuovere innanzitutto la punta del germoglio e dividere il germoglio in talee lunghe 15 cm. Il numero di nodi foglia è più importante della lunghezza esatta. Ogni taglio dovrebbe avere almeno due, ma meglio tre o quattro di questi nodi.

2 Tagliare l'estremità inferiore del taglio, dove successivamente si formeranno le radici, ad angolo, l'estremità superiore viene tagliata.

3 Ora mescola il terreno sabbioso con un po 'di torba e metti il ​​composto in un vaso. Inserisci il taglio in modo che circa la metà sporga dal terreno e mettilo in un luogo fresco e luminoso. La temperatura ideale è tra 6 ° C e 12 ° C.

4 Innaffia le talee regolarmente, ma solo così fortemente che il vaso non si asciughi completamente. Le radici si sono già sviluppate nella prossima primavera e in estate puoi quindi mettere le talee nel giardino nella posizione scelta. L'aceto prospera meglio in luoghi soleggiati o parzialmente ombreggiati.

➜ Moltiplicare l'aceto per talea di radice

1 Tagliare le talee di radice di aceto in una giornata invernale senza gelo. Scegli sezioni di radice che hanno uno spessore di circa un centimetro e dividerle in talee lunghe da cinque a dieci centimetri. Puoi anche tagliare sezioni più grandi con la vanga e poi fare il lavoro eccellente sopra il terreno con un coltello affilato o un tagliapasta. Assicurati sempre che almeno i due terzi delle radici rimangano sulla pianta madre.

2 Tagliare i pezzi della radice dritti in alto e in diagonale in basso. Metti ogni taglio individualmente in un vaso con terreno sabbioso in modo che sia a filo con la cima.

3 Ora copri la pentola con un sottile strato di ghiaia. Nei prossimi mesi, le talee dovrebbero essere mantenute fresche e annaffiate con parsimonia.

4 In primavera, metti il ​​vaso in giardino e, a fine estate o autunno, metti le talee all'aperto. Non puoi sbagliare con la scelta del terreno: grazie alle loro radici ampie e piatte, gli aceti prosperano bene in terreni poveri di nutrienti. Ma crescono bene anche su terreni argillosi.