Decorazione

Annaffiare e concimare la palma di canapa - Questo è ciò su cui si basa la domanda di palme da secchio


Le palme da canapa sono abbastanza facili da curare. Tuttavia, hai regolarmente bisogno di acqua e di un fertilizzante adeguato per poter prosperare.

Le palme da canapa hanno bisogno di acqua a intervalli regolari Non riesci quasi a immaginare che le palme abbiano bisogno di acqua regolarmente. Ma è molto importante, soprattutto con le palme piantate in vasche.

Le palme da canapa hanno persino bisogno di acqua a intervalli regolari e brevi. Lo stesso vale anche per il fertilizzante.

Coloro che dimenticano di annaffiare e lasciare la pianta a proprio rischio e pericolo di morire completamente.

Ogni quanto devo innaffiare il palmo della canapa?

Gli intervalli di tempo corretti per l'irrigazione dipendono dalle dimensioni del palmo della canapa e dalla temperatura ambiente. Se infili un dito a circa cinque centimetri di profondità nel substrato e senti poca o nessuna umidità sulla punta del dito, la pianta ha urgente bisogno di acqua.

Una differenza fondamentale tra la palma di canapa e molte altre piante sta nella mancanza di letargo. La crescita diminuisce in inverno e il fabbisogno idrico è ridotto, ma non tanto quanto nella maggior parte delle altre palme.

Quanto devo innaffiare il palmo della canapa?

Versare l'acqua in piccoli lotti nella vasca da bagno. Quando vedi l'umidità che fuoriesce dal foro di drenaggio, la quantità è sufficiente. Tuttavia, non eseguire questo test quando il substrato è completamente asciutto, poiché l'acqua a volte scorre semplicemente qui.

Il metodo funziona anche nella direzione opposta: aggiungere acqua alla fioriera. Dopo venti minuti o mezz'ora, l'acqua dovrebbe essere completamente assorbita e sentita con il dito nella parte superiore del substrato. Se dopo mezz'ora c'era ancora acqua nella fioriera, la quantità era troppo grande. Se non senti l'umidità con il dito, la quantità era troppo piccola.

Se il secchio della palma non ha un foro di drenaggio, è necessario rinvasare il palmo della canapa a meno che non si conosca l'esatto fabbisogno idrico. L'acqua stagnante può portare al marciume radicale e, di conseguenza, alla morte completa della pianta.

Cosa fare se dimentico di annaffiare?

Riempi un contenitore di grandi dimensioni, ad esempio una vasca di plastica, con acqua e posiziona la vasca di palma all'interno. Attendi fino a quando non ci sono più bolle d'aria o finché non senti l'umidità nella parte superiore del secchio con un dito.

Se il palmo della canapa sembra già completamente asciutto, vale comunque la pena provare a salvarti con il bagno ad immersione. Spesso c'è ancora vita nel palmo, anche se non è più visibile dall'esterno.

Devo fertilizzare il palmo della canapa?

Le palme da canapa dovrebbero essere concimate ogni due settimane dalla primavera all'autunno. Con l'invecchiamento del substrato, aumenta anche la necessità. I palmi appena rinvasati sono più rari; le piante che rimangono a lungo in un secchio vengono fertilizzate più frequentemente. È meglio usare un fertilizzante speciale per palma, ad es. questo. La necessità di sostanze nutritive è adattata in modo ottimale alle esigenze delle palme.