Offerte

Usa l'acqua piovana in modo ragionevole e risparmia acqua potabile - 4 semplici metodi presentati


L'acqua potabile non è solo costosa, è anche preziosa. Circa il 45 percento del consumo di acqua potabile potrebbe essere risparmiato dall'acqua piovana. Ti mostreremo come.

Secondo la Federal Association of Energy and Water Management (BDEW), ogni persona ha consumato circa 121 litri di acqua potabile al giorno nel 2014. Un valore terrificante che devi far sciogliere sulla lingua. Quasi nessuno sa quanta acqua scarica ogni giorno nella fogna. Ma è esattamente così. Solo la parte più piccola viene utilizzata per la preparazione di cibi e bevande.

Secondo le statistiche di bdew.de, la maggior parte dell'acqua, ovvero il 36 percento, viene utilizzata per il bagno, la doccia e la cura generale del corpo. Segue lo sciacquone del bagno con il 27 percento. Il 6 percento dell'acqua viene utilizzato in giardino, per la pulizia delle stanze e per la manutenzione dell'auto, e solo il 4 percento viene utilizzato per preparare cibi e bevande.

A prima vista si può vedere che gran parte dell'acqua potabile potrebbe essere facilmente salvata. Questo non solo fa risparmiare denaro nel tuo portafoglio, ma porta anche benefici alla natura. Perché l'acqua potabile è un bene prezioso e scarso.

Risparmia acqua potabile: 4 modi per utilizzare l'acqua piovana

La gestione naturale dell'acqua piovana è un argomento di vasta portata, ma anche molto interessante. L'acqua piovana non può essere utilizzata solo nella vita di tutti i giorni, ma serve anche a filtrare, per la conservazione e la dissimulazione, in breve: per la gestione dell'acqua piovana. In questo post, tuttavia, voglio solo fare riferimento all'uso. Chiunque cerchi ulteriori informazioni sugli argomenti sopra menzionati troverà ciò che sta cercando nell'e-book gratuito di benz24.de. Oltre a una guida completa, riceverai anche risposte utili dagli esperti sulle domande più frequenti.

1. Uso del giardino

Anche se l'irrigazione del giardino rappresenta solo il 6% circa del consumo giornaliero di acqua, è uno dei metodi più semplici per utilizzare l'acqua piovana nella vita di tutti i giorni. Immagina di dover innaffiare tutto il tuo giardino con acqua potabile? Sarebbe non solo molta acqua, ma anche una notevole quantità di denaro.

Questo può essere facilmente evitato se si installano botti di pioggia o serbatoi d'acqua. Le botti di pioggia standard hanno spesso un volume di riempimento compreso tra 100 e 300 litri. Questo è sufficiente per annaffiare piccoli letti e piante da vasca, a condizione che piova regolarmente. Tuttavia, se il tuo giardino è più grande, i serbatoi d'acqua sono un'alternativa molto migliore. 1000 litri si adattano qui. Lo svantaggio, tuttavia, è che non sembrano molto attraenti e potrebbero essere rapidamente visti come un pugno nell'occhio nel giardino. Puoi facilmente cambiarlo se copri il contenitore con il legno (ispirazione e istruzioni sono io!), Muralo con pietre o coprilo con una stuoia di bambù, come è disponibile a buon mercato da Amazon.

»A proposito: L'acqua piovana può essere utilizzata non solo per innaffiare le piante all'aperto, ma anche per tutte le piante d'appartamento. Fondamentalmente: le piante tollerano meglio l'acqua piovana perché non è così calcarea. Ti dà anche più minerali.

2. Lavori di pulizia

Attrezzi da giardino, giocattoli, pavimenti e finestre: c'è sempre qualcosa da pulire. Nella maggior parte dei casi, viene utilizzata l'acqua potabile dal tubo. Pochissimi utilizzerebbero l'acqua piovana per questo. Perché no? L'acqua piovana è almeno altrettanto buona e ha anche il vantaggio di non lasciare calcare.

Oggi le auto vengono sempre più lavate con acqua piovana. Perché? La successiva lucidatura non è necessaria. Salva un fastidioso processo di lavoro e fa risparmiare denaro.

Le idropulitrici sono molto popolari per rimuovere lo sporco ostinato da pietre per lastricati o altri pavimenti. Anche qui puoi passare con sicurezza all'acqua piovana.

3. Sciacquone

Anche il risparmio di acqua potabile svolge un ruolo sempre più importante in ambito domestico. Molto in alto l'argomento "sciacquone". Perché usare assolutamente acqua potabile pulita per il risciacquo? Qui è logico passare a un'alternativa economica: l'acqua piovana!

Per far funzionare il bagno con acqua piovana, tuttavia, è necessario un sistema di utilizzo dell'acqua piovana. È costituito da un serbatoio di accumulo dell'acqua, un sistema di filtraggio, una pompa efficiente e una rete di tubazioni aggiuntiva. Questi sistemi devono essere registrati presso il fornitore di acqua e approvati prima della messa in servizio. I costi qui menzionati e il modo in cui vengono calcolate le dimensioni del serbatoio possono essere trovati anche nell'ebook di cui sopra.

4. Lavatrice

Non solo la toilette è uno dei componenti che possono funzionare con acqua piovana. Anche la lavatrice è un argomento molto dibattuto. Purtroppo! Poiché molti dubitano dell'igiene, la qualità è molto migliore di quanto molti pensino.

Come accennato in precedenza, l'acqua piovana non contiene calce. Ciò significa che puoi completamente fare a meno degli addolcitori nella lavatrice. Un altro vantaggio è che gli elementi riscaldanti non calcificano, il che significa che oltre a risparmiare acqua potabile, risparmiano anche energia. Secondo un rapporto di oekologische-bau.de, il lavaggio con acqua piovana può persino far risparmiare circa il 60% di detersivo. Non c'è niente di meglio, vero?

Un sistema di raccolta dell'acqua piovana è importante anche per il lavaggio con acqua piovana. L'acqua piovana deve essere conservata al buio e al fresco in modo che non si formino batteri.

Conclusione:

Se ti attieni ai primi due punti, puoi dare un grande contributo alla riduzione della quantità giornaliera di acqua potabile richiesta. Le due seguenti opzioni sono relativamente facili da implementare in un nuovo edificio e ristrutturazione. A posteriori, questo è abbastanza difficile a causa della rete necessaria.