Suggerimenti e trucchi

Preparare le api per lo svernamento all'aperto


In inverno, le api acquisiscono forza e si preparano per il lavoro primaverile attivo. Se gli apicoltori precedenti cercavano di rimuovere l'alveare per tutto l'inverno al chiuso, di recente hanno iniziato a praticare le api svernanti in natura. Fatte salve alcune regole, è possibile fornire le condizioni più confortevoli per gli insetti. A tal fine, viene prestata particolare attenzione alle misure preparatorie.

Come le api svernano nella natura

Il lavoro attivo degli insetti avviene nella stagione calda. In inverno, le api si riuniscono in un mucchio, riscaldandosi a vicenda. Ciò consente loro di affrontare il freddo senza problemi. In apiario, l'apicoltore si occupa di preparare l'alveare per lo svernamento. In natura, le colonie di api vanno spesso in letargo nel cavo di un albero. Conservano e si nutrono di nettare per tutto l'inverno.

Le api selvatiche non lasciano l'alveare durante l'inverno, poiché non possono resistere agli effetti delle basse temperature. Alla fine dell'autunno, il metabolismo degli insetti rallenta gradualmente. La necessità di svuotare le viscere scompare completamente. Ciò ti consente di rimanere a lungo nella conca senza volare in strada.

Avvertimento! Alcune delle manipolazioni preparatorie per lo svernamento in strada vengono eseguite dalle api da sole.

Vantaggi e svantaggi delle api svernanti all'esterno

Prima di scegliere un metodo per posizionare le api, è necessario familiarizzare con i vantaggi e gli svantaggi dello svernamento all'aperto. I vantaggi includono:

  • le api tornano a lavorare prima del previsto;
  • la forza e la forza della famiglia delle api aumentano;
  • risparmio di tempo e denaro per l'apicoltore in assenza della necessità di costruire una casa invernale.

Gli svantaggi dello svernamento per strada includono una maggiore assunzione di mangime. In questo caso, è necessario costituire riserve significative. Se gli insetti hanno problemi durante lo svernamento per strada, l'apicoltore non sarà in grado di aiutarli. Per questo aumenta il rischio di morte della famiglia.

Come tenere le api all'aperto in inverno

Affinché le api possano svernare comodamente per strada, dovrebbero essere fornite delle condizioni necessarie. Inizialmente, vengono eseguiti lavori preparatori. Questi includono l'isolamento dell'alveare, fornendo alle api cibo e ventilazione. Un passo importante è la preparazione del mangime. L'energia delle api dipende dalla sua quantità e qualità. La mancanza di energia porta a una produzione di calore insufficiente, che provoca ipotermia e ulteriore morte.

Come preparare le api per lo svernamento all'aperto

Preparare colonie di api per lo svernamento in natura significa rafforzare la salute degli individui esistenti e allevare i giovani. All'inizio dell'autunno, l'alveare viene trattato con una soluzione dalle zecche. Dovresti anche preparare lo sciroppo di zucchero in anticipo. Per prepararlo avrai bisogno di:

  • 2 kg di zucchero;
  • 1 litro di acqua calda;
  • 1 cucchiaino acido acetico.

Processo di cottura:

  1. I componenti vengono accuratamente miscelati e messi a fuoco.
  2. Lo sciroppo deve essere bollito non più di 15 minuti dopo l'ebollizione.
  3. Dopo aver tolto dal fuoco, il condimento superiore viene rimosso di lato in modo che si raffreddi.

Per lo svernamento, è meglio posizionare l'alveare in un luogo più tranquillo. È anche necessario valutare le condizioni dell'alveare. Se la famiglia è abbastanza forte, rimangono circa 8-10 fotogrammi. Le vecchie strutture danneggiate vengono rimosse o sostituite con nuove. Se la colonia è debole, allora è unita a un altro gruppo di api.

Importante! Alle famiglie deboli è severamente vietato partire per l'inverno, per strada. Questo porterà alla loro morte.

Come e quando isolare le famiglie durante lo svernamento delle api allo stato brado

La preparazione delle api per l'inverno all'aperto include il processo di riscaldamento dell'alveare. Con un forte tiraggio, le api muoiono. Ma questo non significa che devi tappare accuratamente tutte le aperture della casa. In questo caso, gli insetti soffriranno di mancanza d'aria. Pertanto, è importante garantire una corretta ventilazione durante lo svernamento delle api all'esterno. Per questo, gli ingressi superiori sono leggermente aperti. Per isolare una casa delle api, si consiglia di utilizzare uno dei seguenti materiali:

  • schiuma poliuretanica;
  • compensato;
  • cannuccia;
  • indumenti non necessari;
  • polietilene;
  • argilla espansa;
  • Polistirolo.

Un nido d'api è posto vicino ad alberi e cespugli. Aiutano a chiudere l'alveare dai venti freddi. Dall'interno l'alveare è isolato dal telaio dell'avamposto. Dall'esterno, l'isolamento è fissato in ogni modo possibile. È importante che l'alveare sia ad un'altezza sufficiente dal suolo. Ciò fornirà protezione contro gli attacchi dei roditori e il congelamento del suolo. Con l'inizio di un inverno nevoso, i muri di neve vengono costruiti attorno all'alveare per riscaldare l'alveare.

Svernamento delle api senza isolamento in natura

Il letargo delle api allo stato brado sotto la neve è considerato il più facile. Innanzitutto, l'alveare è ricoperto da un qualche tipo di materiale che impedisce alla neve di entrare durante il processo di fusione. Il prossimo passo è coprire l'abitazione delle api con abbondante neve. Il vantaggio di tale svernamento è l'attivazione precoce degli insetti, immediatamente dopo il disgelo. Gli svantaggi includono l'impossibilità di utilizzare questo metodo nelle regioni con inverni senza neve. La neve copre l'ape che dimora dai venti freddi. Ma se si scioglie prematuramente, c'è la possibilità di inondare l'alveare.

Svernamento delle api all'esterno negli alloggiamenti

Gli alloggi sono costruzioni per lo svernamento delle api, costituite dal tetto degli scudi murari. Le pareti sono costituite da tavole e lastre non trattate, il cui spessore varia da 20 a 25 cm, con piccole fessure tra le tavole. Forniscono ossigeno agli alveari.

La colonia di api viene ospitata all'inizio di novembre. Nell'apiario vengono posizionati oggetti di scena pieni di foglie secche. Gli alveari sono posti sul rivestimento in 2 file. Allo stesso tempo, i fori si trovano dall'esterno. Gli strati di ardesia sono posti sopra. Con l'aiuto della neve formano un muro e ne riempiono il tetto. I fori di ventilazione rimangono intatti. I vantaggi dello svernamento all'aperto con le giacche includono:

  • buona ventilazione;
  • attenuazione delle fluttuazioni di temperatura.

Caratteristiche delle api svernanti allo stato brado in Siberia

La preparazione delle api per lo svernamento allo stato brado in Siberia non presenta differenze pronunciate. Si ritiene che quando si trovano all'aperto, le api tollerino le basse temperature più facilmente del soffocamento e della mancanza d'aria. Il modo più comune per isolare un alveare in questa regione è sotto la neve. La cosa più importante è proteggere l'alveare dai venti freddi. Per uno svernamento di successo, è sufficiente isolare accuratamente l'abitazione delle api e coprirla di neve. Poiché la neve in Siberia non si scioglie durante l'inverno, non è necessario monitorare costantemente le condizioni delle api.

Come preparare le api per lo svernamento per strada nella regione di Mosca

Nella periferia di Mosca, le api sopportano lo svernamento all'aperto senza problemi. A causa del tempo instabile, non fare affidamento sull'isolamento della neve. È necessario isolare completamente l'abitazione delle api e prevenire malattie pericolose.

Le caratteristiche climatiche della regione di Mosca includono un'alta probabilità di formazione di muffe sulle pareti dell'alveare. Per evitare che ciò accada, è necessario aumentare lo spazio sotto la cornice. Ciò consentirà all'aria di entrare nell'alveare nella giusta quantità.

La morte delle api in inverno: cause e possibilità della loro eliminazione

Durante lo svernamento per strada, aumenta la probabilità di morte delle api. Le famiglie inizialmente indebolite rientrano nella categoria ad alto rischio. In alcuni casi, i fattori esterni hanno un effetto deprimente sulle api. La famiglia può anche essere distrutta dall'interno sotto l'influenza di funghi, acari o infezioni. Per evitare la morte massiccia di insetti, dovresti prepararli adeguatamente per lo svernamento. Le possibili ragioni per la malattia delle api includono:

  • scarsa ventilazione;
  • malattie;
  • attacchi di roditori;
  • scarsa scelta della posizione dell'alveare;
  • un brusco cambiamento nelle condizioni climatiche;
  • mancanza di mangime.

Il modo migliore per affrontare la morte delle api è preparare adeguatamente la loro casa per lo svernamento all'aperto. Per ogni alveare, devi lasciare almeno 25 kg di miele. Il criterio principale per la scelta del nettare è la sua qualità. È altrettanto importante igienizzare l'alveare contro varroatosi, nosematosi e acarapidosi. È altrettanto importante rattoppare tutti i buchi, il che escluderà la possibilità che i roditori entrino nell'alveare.

Le malattie più comuni caratteristiche del periodo invernale sono la nosematosi. Le ragioni del suo verificarsi sono:

  • la presenza di melata nel miele;
  • entrare nell'alveare dei pesticidi;
  • forti fluttuazioni di temperatura.

Se il processo di morte è già iniziato, è quasi impossibile salvare gli insetti. La probabilità che l'apicoltore rilevi il problema in tempo è troppo bassa. In questo caso, le api vengono portate dalla strada al capanno invernale e la loro dimora viene completamente ricostruita. Se la regina muore, la famiglia si unisce a un altro sciame, più potente. Affinché la famiglia possa accettare nuove api, il processo di reinsediamento viene eseguito con estrema cautela.

Attenzione! L'alveare deve essere posizionato in un luogo tranquillo, lontano dalla strada e da fonti di radiazioni.

Ispezione degli alveari in inverno

Se l'apicoltore ha già provveduto a creare condizioni favorevoli per lo svernamento delle api all'esterno, non sono richiesti controlli frequenti dell'alveare. In questo caso, si consiglia di controllare la temperatura nella casa delle api 2 volte al mese. È inoltre necessario monitorare l'aspirazione dell'aria monitorando la posizione dei fori di ventilazione. Alla fine dell'inverno, è necessario aumentare la frequenza delle visite a 1 volta a settimana.

Lo stato degli insetti può essere giudicato dai suoni provenienti dall'alveare. Per fare questo, devi colpire delicatamente la superficie dell'alveare. Il ronzio sbiadito indica uno stato di cose prospero nell'abitazione. Se il rumore continua, l'utero è morto. Se senti un leggero fruscio, è una mancanza di mangime.

È importante prestare attenzione al poro dell'alveare. Se accanto ad essa ci sono individui con ali rosicchiate, i roditori visitano periodicamente l'alveare. L'addome gonfio negli insetti indica la diffusione della malattia. Un aumento del rumore può indicare aria secca all'interno. Posizionare una bottiglia d'acqua dietro un inserto aiuterà a risolvere questo problema. Uno stoppino fatto di materiale di cotone è immerso in esso. L'altra estremità dello stoppino viene posizionata sopra il tubero in modo che le api abbiano accesso all'acqua.

Se il mangime raccolto per l'inverno non era sufficiente, è necessario nutrirsi con il miele. Il telaio con esso è posizionato in prossimità della palla di api. Un'alternativa al miele può essere uno sciroppo di zucchero denso. Si versa nei favi, sostituendolo con nuove porzioni man mano che si consuma.

Per evitare che le tarme della cera si trovino nell'alveare, congela un po 'il favo. In questo caso è sufficiente sottoporle a raffreddamento a circa -6 C °. Questo metodo è considerato efficace, indipendentemente dallo stadio di sviluppo della falena.

In primavera, è necessario liberare gli alveari da recinzioni e telai non necessari. È necessario creare le condizioni per il primo volo di api all'esterno. Dovresti anche pulire la casa dallo sporco accumulato durante l'inverno.

Conclusione

Il letargo delle api in natura è un processo naturale ma rischioso. Solo le famiglie forti potranno sopravvivere a questo periodo senza perdite. Il compito dell'apicoltore è isolare l'alveare e fornire la quantità di cibo necessaria per l'inverno. Se queste condizioni sono soddisfatte, le api possono sopravvivere fino alla primavera senza problemi.


Guarda il video: 5 ERRORI. Apicoltura Febbraio 2021. DA NON FARE ASSOLUTAMENTE (Ottobre 2021).