Offerte

Il palmo della ventola ottiene foglie marroni - cause e suggerimenti per il trattamento


Se il palmo della ventola diventa marrone, ci possono essere diversi motivi. Tuttavia, gli errori di manutenzione sono di solito la colpa. Spieghiamo come sradicarli qui.

Le foglie marroni sono un segno di cura impropria Un palmo a ventaglio sano ha fronde verdi lussureggianti che ricordano direttamente una meravigliosa vacanza al mare. Ma anche le foglie più forti possono spezzarsi o diventare marroni nel tempo. È normale che alcune foglie si staccino. A volte venti forti sono sufficienti. Tuttavia, non è normale che le foglie diventino marroni. Quindi devi cercare la causa. E questo può essere molto vario. Di solito, non sono nemmeno i parassiti ad essere responsabili.

Cause di foglie marroni

Bella come una palma da fan appena acquistata, l'immagine diventa spesso torbida. Non è raro che il verde lussureggiante diventi marrone opaco, il che ci rende stanchi di vedere il palmo della ventola. È difficile valutare a distanza ciò che provoca lo scolorimento, soprattutto perché ci sono vari motivi:

  • troppa acqua
  • siccità
  • piccioli attorcigliati
  • carenza di nutrienti
  • troppo poco spazio
  • parassiti

Piccioli attorcigliati:

Puoi vedere facilmente piccioli attorcigliati. A causa della piega dello stelo, l'umidità assorbita non raggiunge più le punte delle fronde delle foglie, quindi qui si ottiene lentamente una decolorazione brunastra. Nel tempo, la fronda morirà completamente. Questa è una reazione protettiva del palmo della ventola, perché concentra la propria cura su foglie sane e non spreca forza sulle fronde, la cui conservazione non è più benefica. È meglio rimuovere tali fronde nel tardo autunno.

Suggerimento:

Quando tagli le foglie secche e morte, non dovresti limitarti al solo gambo. I resti di piccoli gambi rimangono sul tronco del palmo della ventola - rimuovili anche tu, in modo che nessun bug possa rimanere bloccato qui. Inoltre, i resti sembrano brutti nel tempo. Consiglio di lettura: tagliare il palmo della ventola - Come farlo nel modo giusto.

Siccità:

Un altro motivo per le foglie marroni che possono essere eliminate abbastanza bene è quello che è ben noto a tutti i proprietari di piante: la secchezza. Mano nel cuore, quanto spesso ti ritrovi a posporre l'irrigazione delle tue piante di un altro ... e un altro ... giorno? La siccità che dura più a lungo può portare a problemi, in particolare con contenitori e piante in vaso. Le radici non hanno l'opportunità di scavare in profondità nel terreno e assorbire l'eventuale acqua rimanente lì. Se una palla di terra si asciuga in un secchio, è necessario terminare il periodo di siccità passo dopo passo:

  1. Metti il ​​vaso in un vassoio antigoccia.
  2. Aggiungi acqua gradualmente.
  3. Aspetta che la terra assorba l'acqua.
  4. Aggiungi nuova acqua.
  5. Non rimettere la pentola nella fioriera finché il terreno non è umido ma non scorre più acqua nel vassoio antigoccia.

Un buon modo per inumidire balle di terra completamente prosciugate è la doccia. Metti semplicemente la pianta nella vasca e fai una doccia delicata. Ripetere la procedura fino a quando il terreno è nuovamente umido.

Suggerimento:

Una volta che la terra si è completamente asciugata, l'acqua di irrigazione lava i nutrienti dal terreno. Si consiglia quindi di concimare sufficientemente il palmo della ventola dopo l'operazione di salvataggio.

Troppa acqua:

Non solo la secchezza provoca fogliame marrone nel palmo della ventola. L'esatto contrario può anche portare al fatto che il palmo lascia il suo vestito verde e da quel momento in poi si veste di un marrone cupo. Stiamo parlando di troppa acqua. Il palmo della ventola non tollera i ristagni d'acqua. Quindi se annaffi troppo vigorosamente e non c'è drenaggio nel vaso di fiori o una possibilità per l'acqua di defluire, le radici marciranno nel tempo. A questo punto, le foglie marroni sono solo il segnale di avvertimento assoluto - se non agisci ora, il palmo della ventola muore completamente.

Puoi capire se la terra è troppo umida sollevando il palmo della ventola sul tronco con la terra. Se la palla della terra è estremamente pesante o addirittura l'acqua fuoriesce dalla terra, il drenaggio è all'ordine del giorno. Per fare ciò, è necessario rimuovere il terreno umido dalla zolla e ripiantare completamente il palmo della ventola. Ora procedi correttamente. La ghiaia dovrebbe trovarsi nella parte inferiore della fioriera, in quanto ciò scarica l'acqua in eccesso dalla radice e impedisce ai filamenti di radici sensibili di rimanere nell'acqua. La pentola dovrebbe anche essere in una fioriera o almeno in un vassoio antigoccia in modo che l'acqua che non è stata assorbita possa defluire.

Carenza di nutrienti:

La carenza di nutrienti proviene spesso da un terreno troppo secco, che annaffi vigorosamente. L'acqua ora spazza via tutti i nutrienti dalla terra in modo che il palmo non possa più raggiungerli. Per porre rimedio a questo, è necessario fornire al palmo della mano il fertilizzante completo.

Spazio insufficiente:

In natura, il palmo della ventola cresce fino a cinque metri di altezza. Può anche crescere vigorosamente in un secchio se tutte le condizioni sono giuste. Il palmo della ventola si sviluppa soprattutto durante la fase di crescita in primavera ed estate. Ora può succedere che letteralmente superi la sua fioriera. Ciò può anche provocare foglie marroni.

Ma come fai a sapere che il piatto è troppo piccolo? Il test wiggle è un pratico mezzo di rilevamento. Controlla se il palmo è ancora stabile o se la relazione tra il vaso e le dimensioni del palmo porta a oscillare anche con piccoli tocchi. Solleva il vaso e scopri le prime radici che escono dal foro di troppo pieno, è necessario anche rinvaso. Lo stesso vale se la terra sembra diventare sempre meno e puoi già vedere le radici appena sotto la superficie della terra. Il rinvaso è ora la soluzione per prevenire le foglie marroni.

Parassiti:

Gli acari della muffa e del ragno possono anche causare fronde di palma marroni sul palmo della ventola. Se scopri i parassiti, dovresti agire immediatamente per combatterli con rimedi casalinghi o prodotti fitosanitari adeguati.


Video: trattamento con olio bianco (Ottobre 2021).