Suggerimenti e trucchi

Fertilizzanti di calcio per pomodori


I pomodori sono piante tali che, durante la crescita, è quasi impossibile fare a meno di nutrirsi se si desidera ottenere un raccolto completo di frutti deliziosi. Certo, è meglio usare fertilizzanti complessi, ma questo non sempre funziona, inoltre, ci sono casi in cui alle piante manca una sostanza specifica. Nel caso dei pomodori, questo si verifica più spesso con il calcio. Questo elemento gioca un ruolo così importante nella vita dei pomodori che i giardinieri non possono non ricordarne l'esistenza.

È interessante notare che ci sono moltissimi fertilizzanti contenenti calcio, ma la maggior parte di essi sono ad azione piuttosto lenta e non sono adatti all'uso nei casi in cui è necessario un aiuto immediato per i pomodori. Ma in molte situazioni, i cosiddetti rimedi popolari, la cui azione è stata testata per secoli e non solleva dubbi sulla loro sicurezza, potrebbero aiutare.

Calcio: a cosa serve

Il calcio è uno dei nutrienti più essenziali per le piante, inoltre, viene da esse assorbito in quantità così elevate da poter essere tranquillamente classificato, se non tra i macronutrienti (come azoto, fosforo e potassio), quindi almeno i mesoelementi in relazione alla maggior parte delle colture da giardino.

  • I pomodori mostrano un bisogno di calcio già al momento della germinazione del seme: la sua mancanza può inibire la comparsa delle piantine, poiché accelera il consumo di proteine ​​del seme durante la germinazione.
  • Con una mancanza di calcio, prima di tutto, il sistema radicale inizia a soffrire: lo sviluppo e la crescita delle radici rallenta, i peli delle radici non si formano.
  • È anche necessario per la crescita di germogli e frutti - quindi, la sua carenza si riflette più rapidamente sullo sviluppo di giovani organi di pomodori: i punti di crescita muoiono, le punte delle radici, i germogli e le ovaie cadono.
  • Il calcio svolge un ruolo altrettanto importante nel metabolismo delle piante di pomodoro; riequilibra il rapporto tra gli altri nutrienti contenuti nei terreni.

Quindi, il calcio è in grado di eliminare gli effetti nocivi di alluminio, ferro e manganese, che possono essere attivi nei terreni podzolici acidi, un eccesso di questi elementi è dannoso per qualsiasi pianta, compresi i pomodori, e l'introduzione del calcio li converte in forme sedentarie .

  • Questo elemento favorisce la decomposizione della materia organica nel suolo, formando e mantenendo così la sua struttura.
  • Inoltre, il calcio svolge un ruolo nella fotosintesi, è coinvolto nella conversione delle sostanze azotate e promuove il movimento dei carboidrati.

Segni di carenza di calcio nei pomodori

I pomodori differiscono leggermente dalle altre piante nella loro risposta alla carenza di calcio. Nella fase iniziale della mancanza di questo elemento, i frutti con una parte superiore marrone o grigia appaiono sui cespugli di pomodoro. Questa macchia può diffondersi rapidamente alla maggior parte del pomodoro.

Questo cosiddetto marciume superiore non è una malattia infettiva, ma solo una reazione dei pomodori alla mancanza di calcio. Inoltre, esistono varietà di pomodori più o meno suscettibili a questo fenomeno.

Attenzione! Di solito, i pomodori allungati, la cosiddetta crema, sono più suscettibili al marciume superiore.

È interessante notare che il marciume superiore può anche apparire su terreni, che sono stati applicati con fertilizzanti di calcio prima dell'inverno. Cioè, i terreni possono essere riempiti con questo elemento, ma a causa di dosi eccessive di fertilizzanti azotati o di potassio, è in una forma impossibile da assimilare per le piante di pomodoro. Pertanto, per un'ambulanza per i pomodori, è necessario utilizzare la medicazione fogliare con fertilizzanti istantanei di calcio, in modo che l'elemento venga assorbito direttamente attraverso le foglie.

Se la mancanza di calcio continua a peggiorare, compaiono altri segni:

  • Il germoglio apicale e le foglie giovani si illuminano notevolmente, mentre le foglie vecchie rimangono di colore verde scuro;
  • Le piante si congelano nella crescita e nello sviluppo;
  • La forma delle foglie cambia, si attorcigliano;
  • Alla fine, le cime dei germogli muoiono e sulle foglie compaiono macchie necrotiche.

Importante! Un eccesso di elementi come azoto, potassio e magnesio porta spesso ad una carenza di calcio.

Pertanto, è molto importante osservare le proporzioni corrette nell'alimentazione delle piante di pomodoro, in modo da non esagerare con alcuni nutrienti a scapito di altri.

A proposito, un eccesso di calcio può portare, a sua volta, a un ridotto assorbimento di azoto, potassio, magnesio, ferro e boro. Di conseguenza, questo può manifestarsi sotto forma di comparsa di punti luminosi di forma indefinita sulle foglie, quando le vene stesse rimangono verdi.

Fertilizzanti contenenti calcio

Molto spesso, i fertilizzanti contenenti calcio per i pomodori vengono applicati durante lo scavo autunnale o primaverile della terra. Per i terreni acidi, questa procedura necessaria è chiamata calcinazione.

Per questo, vengono spesso utilizzati i seguenti tipi di fertilizzanti:

  • La farina di calcare è un calcare macinato, una roccia sedimentaria molto diffusa. La capacità neutralizzante va dall'85 al 95%. Può contenere impurità sotto forma di sabbia e argilla fino al 25%.
  • Farina dolomitica - composta per il 56% da carbonato di calcio e per il 42% da carbonato di magnesio. Le impurità sotto forma di sabbia e argilla costituiscono, di regola, non più del 4%. Pertanto, quando viene applicato questo fertilizzante, il terreno si arricchisce sia di calcio che di magnesio. Questo tipo di fertilizzante non si decompone su terreni acidi così rapidamente come la farina di calcare.
  • Calce spenta e bruciata - contengono solo calcio, la capacità neutralizzante di questi fertilizzanti è molto alta. Non ci sono quasi impurità estranee. Ma il loro costo è molto più alto di altri fertilizzanti a base di calcio e non sono così convenienti da usare.
  • Il gesso macinato è una forma morbida e non raffinata di calcare, contiene carbonato di calcio puro con una miscela di ossido di silicio e argilla. Neutralizza l'acidità al cento per cento.

Esistono anche due composti di calcio che generalmente non hanno la capacità di neutralizzare l'acidità del suolo, ma sono comunque preziosi fertilizzanti di calcio. Di solito vengono utilizzati come condimento superiore su terreni neutri e alcalini. È il gesso, che è solfato di calcio e cloruro di calcio.

Nitrato di calcio

Esiste un fertilizzante che, a differenza della maggior parte delle varietà precedenti, si dissolve bene in acqua, il che significa che può essere utilizzato per l'alimentazione fogliare dei pomodori. Questo è nitrato di calcio o nitrato di calcio. Questo fertilizzante contiene circa il 22% di calcio e il 14% di azoto.

Il nitrato di calcio viene prodotto sotto forma di granuli bianchi. È altamente igroscopico, quindi necessita di essere conservato in luogo asciutto, in forma ermetica. I granuli si sciolgono bene in acqua di qualsiasi temperatura.

Importante! Va tenuto presente che non è desiderabile combinare nitrato di calcio nelle medicazioni con fertilizzanti contenenti zolfo e fosforo.

L'uso del nitrato di calcio presenta i seguenti vantaggi per la concimazione dei pomodori:

  • Accelera lo sviluppo delle piante e la maturazione dei pomodori, il che consente una raccolta anticipata.
  • Aumenta la resa complessiva del 10-15%.
  • Aiuta i pomodori a resistere a sbalzi di temperatura improvvisi.
  • Aumenta l'immunità dei pomodori alle malattie e aiuta a proteggere dai parassiti.
  • Migliora il gusto e la presentazione dei pomodori, aumenta la loro qualità di conservazione.

Il nitrato di calcio può essere utilizzato già nella fase di coltivazione delle piantine di pomodoro. Per questo, viene utilizzato uno strumento della seguente composizione: 20 g di nitrato di calcio, 100 g di cenere e 10 g di urea vengono sciolti in 10 litri di acqua. Con la soluzione risultante, le piantine di pomodoro vengono annaffiate alla radice 10-12 giorni dopo la raccolta.

Quando si piantano piantine di pomodoro nel terreno, i granuli di nitrato di calcio possono essere aggiunti direttamente ai pozzetti della pianta. Ogni cespuglio richiederà circa 20 g di fertilizzante.

Infine, per la prevenzione del marciume apicale del pomodoro, nonché per la protezione da zecche e lumache, viene utilizzato il trattamento fogliare dei pomodori con nitrato di calcio. Per fare ciò, sciogliere 100 g di fertilizzante in 10 litri di acqua e spruzzare accuratamente i cespugli di pomodoro con la soluzione risultante. Questa procedura può essere eseguita durante la fioritura o durante il periodo di formazione dei frutti.

Altri fertilizzanti idrosolubili

Il nitrato di calcio è il fertilizzante di calcio idrosolubile più popolare e diffuso utilizzato per fertilizzare i pomodori. Ma è tutt'altro che l'unico. Innanzitutto, per l'alimentazione fogliare, puoi anche usare il cloruro di calcio, che si dissolve bene in acqua. Per preparare una soluzione per l'irrorazione, 100 g di questo fertilizzante vengono diluiti in 10 litri di acqua.

Esistono anche numerosi fertilizzanti per pomodori moderni che contengono calcio sotto forma di chelati, che è la forma più facile da assimilare alle piante. Questi includono i seguenti fertilizzanti:

Rimedi popolari contenenti calcio

Il rimedio popolare più famoso e popolare per reintegrare il contenuto di calcio nei pomodori è il legno o la cenere di paglia. A seconda della sua origine, può contenere dal 25 al 40% di questo elemento essenziale.

Per preparare una soluzione per annaffiare i cespugli di pomodoro alla radice, sciogli un bicchiere di cenere in un secchio d'acqua. Dopo un'accurata agitazione, i cespugli di pomodoro vengono annaffiati al ritmo di 1-2 litri per cespuglio. Per preparare l'alimentazione fogliare dei pomodori con la cenere, agiscono in modo diverso: 300 grammi di cenere vengono diluiti in tre litri di acqua e fatti bollire per 30 minuti. Dopodiché, insistono per circa 4-5 ore, aggiungono acqua in modo che il volume della soluzione sia portato a 10 litri, oltre a un po 'di sapone da bucato per attaccare e spruzzare con cespugli di pomodoro.

Consigli! Se la putrefazione apicale compare sui frutti dei pomodori, puoi provare a diluire 1 litro di latte o siero di latte in 10 litri di acqua e spruzzare i pomodori con la soluzione risultante.

Infine, un modo abbastanza semplice per reintegrare la perdita di calcio nei pomodori a casa è cospargere l'infuso di guscio d'uovo. Più fine riesci a schiacciare il guscio, meglio è. Per un litro di acqua calda, vengono aggiunti i gusci tritati di tre uova e infusi per diversi giorni. Dopo la comparsa del caratteristico odore di idrogeno solforato, l'infuso è pronto per l'uso.

Riassumiamo

Come puoi vedere, la scelta di fertilizzanti contenenti calcio è piuttosto ampia e può soddisfare le esigenze di qualsiasi giardiniere quando coltiva pomodori.


Guarda il video: Lattughe - insalate in idroponica: parte 1 di 2, preparazione soluzione (Ottobre 2021).