Consigli giardino

Le trombe invernali vanno in letargo, quindi sopravvivono molto bene alla stagione fredda


Le trombe di Angel sono piante facili da curare. Solo in inverno devi prendere alcune precauzioni per sopravvivere alla stagione fredda.

Le trombe d'angelo non sono resistenti all'inverno Le trombe d'angelo devono il loro nome ai bellissimi calici a forma di tromba. Con un po 'di cura, gli amici del giardino possono godersi i fiori rosa, gialli, bianchi o persino arancioni in estate. Ma ricorda sempre: la famiglia della belladonna viene originariamente dal Sud America e non è quindi abituata ai freddi inverni con noi.

Affinché possa sopravvivere alla stagione fredda in modo vigoroso e sano, devi considerare alcune cose durante l'inverno.

La giusta posizione in inverno: luminosa e fresca

Non appena le temperature scendono sotto lo zero di notte, è tempo di portare le trombe degli angeli dal giardino in un luogo più caldo. Le piante vanno in letargo meglio in luoghi luminosi a una temperatura di circa 13 ° C. Il bello è: in queste condizioni, le foglie e i fiori mantengono i loro colori brillanti fino all'inverno più profondo.

Una serra riscaldata è perfetta per la tromba dell'angelo in inverno. Se non si dispone di una serra, anche il giardino d'inverno, i corridoi con finestre o le scale sono luoghi adatti. Anche le trombe di Angel vanno in letargo in un salotto normalmente riscaldato. Le piante formano nuovi germogli in inverno quando sono calde, ma puoi semplicemente rimuoverle quando le metti fuori in primavera.

Luoghi oscuri come la cantina non sono ideali per le trombe degli angeli svernanti, ma non danneggiano neppure le piante. Tuttavia, perdono gradualmente le foglie e hanno bisogno di più tempo per crescere in primavera. La temperatura in un luogo buio dovrebbe essere compresa tra 5 e 7 ° C e non scendere mai al punto di congelamento.

➤ Ma fai attenzione:

Belle come fioriscono, le trombe degli angeli sono estremamente velenose. Tienilo a mente quando scegli la località invernale. Ai bambini piccoli piace toccare tutto ciò che li circonda e quindi mettersi le dita in bocca. Pertanto, non permettere ai bambini di suonare senza supervisione vicino alle trombe degli angeli.

Riduci le trombe degli angeli per l'inverno

Le grandi trombe di angeli spesso causano problemi di spazio durante lo svernamento, che possono essere facilmente risolti tagliando. Tuttavia, può succedere che la tromba dell'angelo sboccierà alla fine del prossimo anno se diventerai troppo radicale. È meglio procedere secondo il principio: il più necessario, il meno possibile. Pertanto, non tagliare più a metà della lunghezza del braccio sopra la forcella del ramo più bassa. Puoi quindi prendere subito i ritagli per moltiplicare la tromba dell'angelo.

Innaffiare le trombe degli angeli durante l'inverno

Le trombe d'angelo hanno un fabbisogno idrico molto elevato nella stagione di crescita, che cala in modo significativo nella fase di riposo invernale. Innaffia le piante con parsimonia e usa acqua tiepida. Se si avverte umidità nella parte superiore del secchio, non è necessario innaffiare la tromba dell'angelo. La fertilizzazione non è generalmente necessaria durante l'inverno.


Video: 12 TRUCCHI GENIALI PER QUEST'INVERNO (Luglio 2021).