Istruzione

Moltiplica il biancospino - seminando o usando talee


Per le sue proprietà positive, il biancospino è una delle piante ornamentali più popolari. Ti mostriamo 2 modi per aumentarli.

Il biancospino (Crataegus sp.) È una pianta molto popolare in Germania per molte ragioni, che può essere coltivata come un arbusto, come una siepe o come un singolo albero. In tutte e tre le varianti, il biancospino offre alcuni vantaggi che sono particolarmente apprezzati dai giardinieri meno esperti. Non c'è da stupirsi che l'obiettivo del custode o dell'amante sia spesso quello di ottenere diverse piante di biancospino. Se piantare delle siepi, regalare o coltivare un singolo albero. Puoi scoprire in dettaglio come puoi moltiplicare il biancospino qui sotto.

Caratteristiche biancospino

Che sia una siepe, un arbusto o un albero, il biancospino è caratterizzato da alcune proprietà positive che la maggior parte dei giardinieri apprezzerà ancora molto dopo molti anni. Quindi le siepi di biancospino sono molto dense e compatte ramificate. Ciò significa che forniscono molta ombra e difficilmente consentono viste esterne. Quindi, se hai ancora bisogno di protezione della privacy nel tuo giardino, puoi facilmente crearlo con la pianta.

È molto utile che il biancospino possa far fronte bene in quasi tutti i luoghi, con tutte le composizioni del suolo e anche molto sole, in modo che la piantagione non dovrebbe essere un problema. Anche il fatto che le foglie dense e rigogliose siano adornate con delicati fiori in primavera e presto portino frutti commestibili che vengono spesso utilizzati per la marmellata è anche un grande vantaggio. L'unico svantaggio del biancospino è che a causa di alcune potature, produce meno fiori e quindi frutti, in modo da ridurre al minimo il raccolto. Altrimenti, il biancospino può convincere molte persone ancora e ancora. La maggior parte dei proprietari trova questi fatti molto interessanti:

→ Il raccolto cresce fino a cinque metri di altezza
→ Fioritura in primavera, frutti a fine estate o inizio autunno
→ tollera molto bene i tagli alla genitorialità
→ crescita densa e ramificata
→ ha spine che proteggono uccelli e piccoli animali dai predatori
→ porta frutti rossi e commestibili

  • Vantaggi
  • svantaggi
✔ cresce abbastanza velocemente e denso, quindi puoi beneficiare rapidamente della schermata della privacy
✔ funge da sito di nidificazione e riproduzione per gli uccelli, che fornisce loro sicurezza
✔ consente di raccogliere frutti commestibili
✔ Blossom fornisce una fragranza delicata e fresca nel giardino e attira vari insetti
✔ In genere tollera bene i tagli
✔ La moltiplicazione ti dà diverse piante che possono essere installate e utilizzate come una fila di siepi ✘ I tagli possono ridurre il raccolto

Nessuna conoscenza di esperti richiesta per propagarsi

La buona notizia è che la propagazione del biancospino non è un'arte. Quindi non devi avere molta esperienza sul campo, né devi portare un pollice particolarmente verde per creare un'intera linea di siepe da una pianta di biancospino o per ottenere diverse singole piante. La siepe di biancospino o l'arbusto possono essere propagati sia dai semi contenuti nei propri frutti, sia dalle talee, che riducono in qualche modo il tempo di attesa. Come procedete con entrambe le opzioni per vedere il successo il più rapidamente possibile?

Moltiplicare i frutti raccolti per semina

Se sei stato in grado di raccogliere alcuni frutti di biancospino, devi usarli per ottenere i semi. La polpa deve essere rimossa. Se i semi sono freschi, possono ancora essere utilizzati in casa in autunno per coltivare piantine di biancospino. Per questo sono necessari diversi piccoli vasi di fiori o in alternativa una scatola da letto in cui i semi possono essere seminati.

I semi di biancospino sono germi freddi

I semi di biancospino sono germi freddi. Pertanto, non devono essere collocati in un luogo molto caldo o coperti con pellicola per un effetto serra. Prosperano anche in condizioni convenzionali. Se non c'è gelo in autunno o se le temperature sono ancora sufficienti, i semi possono anche germinare all'aperto. Una volta che i germi sono cresciuti e sono alti almeno due centimetri, possono essere spinti fuori per entrare nelle loro navi - se non già fatto.

Le piantine di biancospino continuano a germogliare all'esterno in primavera

Non appena arriva la primavera e non si verifica più il gelo, le giovani piantine possono rimanere all'aperto in modo permanente. Ma hai ancora bisogno di un posto riparato per questo, anche se in seguito non avrai più problemi con il vento e il tempo. Dopo aver trascorso l'inverno in casa, le giovani piante di biancospino sono di solito abbastanza forti da essere completamente piantate in giardino la prossima primavera.

Se non hai il biancospino da riprodurre a casa e non conosci nessuno che possa fornirti semi, puoi anche ordinarli da Amazon:

Piantine di piante in giardino

Come puoi vedere, ci vuole molto tempo prima che tu possa usare i semi piantati come pianta nel giardino. Quindi, se vuoi creare una fila di siepi, devi portare molta pazienza e tempo e prenderti cura delle piantine. Vogliono sempre essere umidi senza essere in acqua, ma ricevono anche molta luce e sono ventilati. Non è necessario un taglio dalle giovani piante da questo tipo di propagazione, né la fecondazione.

Propagare attraverso talee

Si può procedere abbastanza semplicemente e rapidamente con la propagazione per talea, che a differenza dei semi ha già gran parte della crescita dietro. Per ottenere le talee, scegli alcuni germogli accattivanti sull'albero o sulla siepe, che sono già leggermente legnosi. Questi dovrebbero essere cresciuti di almeno 10 centimetri e dovrebbero già avere foglie e gemme in modo che possano crescere bene e diventare una pianta di biancospino indipendente. Dopo la selezione, il germoglio viene interrotto sopra il nodo di crescita in modo che rimanga lungo circa 8 cm.

Talee delle piante

Quindi le rispettive talee possono essere piantate con il terzo inferiore - e quello all'aperto. Il terreno avrebbe dovuto essere allentato un po 'prima, le talee dovrebbero essere leggermente inumidite e quindi coperte con un sacchetto per garantire un leggero effetto serra. Tuttavia, va notato che il sacco deve essere rimosso regolarmente in modo che il taglio possa ventilare. Se forma nuove gemme e foglie o addirittura germogli, la propagazione ha avuto successo.

Talee da trapianto

Ora le talee possono essere trapiantate o diventare una nuova pianta di biancospino nella posizione in cui si trovano. In questo modo, il biancospino può essere propagato in un tempo più breve e con maggiori possibilità di successo.

Conclusione

Se stai cercando una soluzione più rapida per la propagazione del biancospino che richiede un po 'meno sforzo e tempo, le talee sono la scelta giusta. Tuttavia, è necessario avere una pianta di biancospino più vecchia che ha sviluppato molti germogli e non è stata ridotta troppo di recente. Propagando attraverso talee, si ottiene una pianta figlia che ha esattamente le stesse proprietà della pianta madre dell'originale. Per questo motivo, le file di siepi dalle talee offriranno un aspetto molto uniforme e uniforme, anche quando si tratta di fioritura. Qualunque modo scegliate di moltiplicare, vale la pena provare a moltiplicare il biancospino.


Video: Quando si fanno le talee? (Ottobre 2021).