Cura

Moltiplica l'abete di Douglas con l'aiuto di semi


Gli abeti di Douglas sono alberi impressionanti che occupano molto spazio. Se hai lo spazio appropriato e vuoi moltiplicare il tuo abete Douglas, puoi usare i semi.

Gli abeti di douglas si trovano spesso nelle nostre foreste e le conifere sempreverdi del Nord America sono anche gradite ospiti in parchi e giardini. Se puoi offrire abbastanza spazio alle piante della tua proprietà, potresti anche considerare di coltivare l'abete di Douglas per acquistare un secondo albero o anche un piccolo boschetto. Puoi leggere come propagare l'abete di Douglas e cosa deve essere preso in considerazione qui.

Come si può propagare l'abete di Douglas?

L'abete douglas può essere propagato dai semi. Se hai già un abete Douglas, puoi raccogliere il seme e usarlo per la propagazione diretta.

Quando si possono ottenere i semi?

La maturità dei semi di abete Douglas dipende da diversi fattori:

posizione
clima
condizioni meteorologiche generali

La maturità dei semi è generalmente prevista in agosto e settembre. Se non sei sicuro, puoi tagliare un cono e verificare se i semi hanno già cambiato colore. Se i coni e i semi diventano marroni, si può presumere che siano semi maturi che possono essere utilizzati per far crescere nuove piante.

"Suggerimento: I semi sono più facili da raccogliere con tempo asciutto.

Cosa deve essere considerato in anticipo?

Prima che i semi possano essere portati nel terreno, è necessaria un'attenta preparazione del letto di semina. Le piantine sono sensibili e richiedono molto terreno. Assicurati che il terreno sia ben drenato. Le giovani piante non possono svilupparsi in un substrato troppo solido e troppo pesante. I terreni pesanti possono essere resi più permeabili aggiungendo sabbia o ghiaia.
È anche particolarmente importante tenere d'occhio l'equilibrio idrico nel suolo. L'umidità è un grosso problema per l'abete di Douglas. È importante escludere la siccità e il ristagno idrico. Il pavimento non dovrebbe asciugarsi e in cambio non dovrebbe essere troppo umido. Questo presenta al giardiniere hobby alcune sfide nella cura delle piante.

Per essere certi che la qualità del suolo soddisfi i requisiti delle piantine, è consigliabile determinare il pH del suolo. Ogni giardiniere per hobby può farlo da solo. I set corrispondenti sono disponibili per pochi euro in qualsiasi garden center o su Amazon:

"Suggerimento: Se il pH è compreso tra 5 e 6,5, il substrato è adatto alla coltivazione dell'abete di douglas.

È anche importante per il substrato che sia il più privo di calce possibile.

Quando può essere seminato?

Il momento migliore per la semina è all'inizio di maggio. A seconda del tempo e della posizione, è necessario attendere fino a quando non si prevedono più gelate notturne.

Come trattare i semi?

Una volta ottenuti, i semi non possono essere messi immediatamente nel terreno. Se non vuoi mettere i semi nel semenzaio all'aperto in primavera, puoi usare la coltivazione nella stanza per ottenere un po 'di piombo e trapiantare i primi alberi l'anno prossimo.

L'abete Douglas è un germe freddo. I semi non germineranno da soli se seminati immediatamente dopo la maturazione. I semi contengono sostanze che inibiscono la germinazione. La germinazione si attiva quando i semi vengono conservati in frigorifero a circa tre gradi per circa due settimane. Prima della semina, i semi vengono posti in un contenitore riempito con acqua per un giorno dopo lo shock freddo e tenuti a temperatura ambiente.

Usa un contenitore per semi piatto e riempilo di terriccio. I semi sono solo leggermente ricoperti di substrato, messi a temperatura ambiente e costantemente forniti di umidità.

La moltiplicazione dell'abete Douglas - passo dopo passo

➊ Ottieni semi
➋ Conservare i semi in frigorifero per circa 14 giorni
➌ Innaffia i semi
➍ Diffondere i semi nella fioriera
Dünn Copri sottilmente i semi di terra
➏ Mantieni i semi umidi

Per accelerare la germinazione, è generalmente consigliabile fornire alla fioriera una copertura di alluminio. Questo crea un microclima che è benefico per la germinazione. Non bisogna dimenticare di ventilare quotidianamente la copertura per un breve periodo, in modo che l'accumulo di aria non causi la formazione di muffa. La fioriera viene posizionata brillantemente a temperatura ambiente e irrigata in modo uniforme.

"Suggerimento: Per poter dosare bene l'umidità e non lasciare che troppa acqua raggiunga i semi, l'irrigazione può essere effettuata con l'aiuto di uno spruzzatore di piante.

Cosa bisogna considerare quando si coltivano giovani piante?

Le giovani piante sono particolarmente sensibili. Se hai usato l'abete Douglas nella tua stanza, sarà il momento di piantare all'aperto nella prossima primavera. Innanzitutto trova un luogo adatto per la pianta. La piccola pianta crescerà sorprendentemente rapidamente, indicando che dovrebbe esserci abbastanza spazio, fin dall'inizio. Alle piante non piace essere trapiantate. Pertanto, pianta la pianta giovane nella posizione prevista e prepara il terreno di conseguenza in modo che sia permeabile e che le radici possano crescere bene.

Durante la semina, assicurati di mantenere una distanza sufficiente da edifici e strade. Come regola generale, la distanza di semina dovrebbe essere identica all'altezza prevista dell'albero. Essere consapevoli del fatto che l'abete Douglas può crescere più di 50 metri in Europa. Questo chiarisce che questa pianta non è adatta a tutti i giardini.


"Suggerimento: Scegliendo la posizione giusta, assicuri lo sviluppo della pianta ed eviti le precipitazioni successive.

Panoramica delle proprietà del giovane abete Douglas

  • preferisce la penombra
  • si dimostra competitivo
  • necessita di un terreno ben drenato
  • è molto sensibile al gelo in gioventù
  • sensibile al ristagno d'acqua

Abete Douglas bambino travagliato

In giovane età, l'abete di Douglas ha bisogno di molte più cure e attenzioni rispetto alle piante più vecchie. Fino all'età di circa dodici anni, le piante sono particolarmente sensibili al gelo. Soprattutto nel tardo inverno c'è il rischio che gli aghi si aprano già nei giorni di sole e che l'acqua evapori, che il tronco ancora congelato non è in grado di erogare abbastanza rapidamente. Ciò porta all'arrossamento e all'asciugatura degli aghi.

"Suggerimento: Di solito non ci sono danni rilevanti e le gemme spuntano come al solito.

Anche i giovani abeti Douglas sono particolarmente sensibili alla siccità e ai periodi più soleggiati. La probabilità di prosciugarsi è alta. L'irrigazione immediata deve essere garantita immediatamente dopo la semina. Solo circa un mese dopo la semina il bilancio idrico è tornato in gran parte alla normalità e le radici si sono rigenerate.

"Suggerimento: I giovani abeti Douglas richiedono molta più cura di altre specie arboree.