Idee e ispirazione

Grandi intonaci nel giardino: cosa fare prima dell'inverno


Il tempo fa qualche danno nel giardino. Qui imparerai come riportare in forma gli utensili da giardino e conservarli ordinatamente.

Quando la stagione principale del giardinaggio sta volgendo al termine, gli attrezzi da giardino ecc. Vengono riposti correttamente in modo da poter essere riutilizzati nel prossimo anno. Solo ora si nota che alcuni utensili sono diventati antiestetici nel corso della primavera e dell'estate. A causa dell'influenza della pioggia, del vento e del sole, lo sporco, il verderame e la ruggine si depositano ovunque il giardiniere per hobby non può usarli affatto.

Affinché non si verifichi una brutta sorpresa all'inizio della nuova stagione del giardinaggio, devi fare la tua mano. Inizia una campagna di pulizie in giardino - il momento migliore per farlo è all'inizio di settembre, perché la maggior parte degli attrezzi da giardino non sarà più necessaria e le decorazioni stagionali “si sposteranno nei loro quartieri invernali”.

Rimuovere la ruggine sugli attrezzi da giardino

Picche, zappe e rastrelli fanno parte dell'attrezzatura di base nel giardino. Non so con che cura maneggi i tuoi attrezzi da giardino, rimuovo personalmente gli attrezzi solo dopo l'uso terra appiccicosa e poi mettilo al suo solito posto. L'umidità nel pavimento può causare la formazione di ruggine sulle parti metalliche. Se non agisci ora, puoi presumere che gli attrezzi da giardino non saranno più utilizzabili nel nuovo anno. È importante rimuovere la ruggine il più possibile.

Rimuovere la ruggine sugli attrezzi da giardino con aceto

L'aceto non è solo una vera arma miracolosa durante la pulizia della casa, ma aiuta anche a sbarazzarsi della ruggine sugli attrezzi da giardino. Metti un po 'di aceto su uno straccio e strofina le macchie di ruggine. Lasciare riposare l'aceto per almeno mezz'ora (anche durante la notte se le aree interessate sono grandi), sciacquare tutto con acqua pulita e asciugare nuovamente le aree trattate.

Sbarazzati della ruggine sugli attrezzi da giardino con bicarbonato di sodio

Questo rimedio domestico non solo aiuta a pulire di nuovo un forno sporco, ma il bicarbonato di sodio può anche rimuovere la ruggine. Una pasta viene miscelata in combinazione con acido citrico al 3 percento. Applicare la "crema" sui punti di ruggine e lasciarli lavorare. Prima di pulire completamente la pasta, verificare in una piccola area se l'agente ha già funzionato. In tal caso, è sufficiente un panno asciutto per rimuovere il dispositivo antiruggine naturale.

Rimozione della ruggine con carta vetrata o lana d'acciaio

Se la ruggine è estremamente bloccata, i metodi di cui sopra potrebbero non essere sufficienti. Soprattutto con aree più grandi, ha senso rimuovere le macchie di ruggine con carta vetrata. La lana d'acciaio con un grado di finezza pari a 0 è anche perfettamente adatta per rimuovere la ruggine superficiale senza lasciare residui.

Alghe e muschio su pavimentazione, sentieri e patio

A causa del tempo, è inevitabile che si formi un rivestimento antiestetico di muschio e alghe sulle pietre per lastricati e sulla terrazza. Se ti piace il rustico, non ti dispiace, la maggior parte dei giardinieri per hobby sono verdi, spesso molli tappeto comunque un pugno nell'occhio. Ancora una volta puoi lavorare con l'aceto, ma questo ha senso solo per le aree più piccole. Per prima cosa, raschia via grandi spugnette di muschio con un coltello o un raschietto comune, quindi spruzza l'aceto non diluito sulle aree interessate. Quindi lascia in pace l'area e attendi che tutto diventi marrone. Ora è necessario di nuovo il lavoro manuale, perché il muschio o le alghe morte devono ora essere rimossi.

Se questo è troppo noioso per te e anche se l'area per la variante di aceto è troppo grande, è necessario utilizzare un potere chimico. Per motivi di salute, è meglio utilizzare lo spandiconcime verde AGO Quart senza cloro e qualsiasi aggiunta di acidi e qualsiasi aggiunta di acidi. L'effetto non influisce su questo, ma protegge il materiale e le piante circostanti.

Verdigris su terracotta - rimedi casalinghi aiutano

La terracotta è un materiale popolare per vasi di fiori e figure decorative nel giardino. Tuttavia, più a lungo gli oggetti vengono lasciati all'aperto, più iniziano a resistere. Anche qui si depositano gli sgradevoli verdigris, che dovresti rimuovere prima che la decorazione venga rimossa prima dell'inverno.

Hai già indovinato, il primo metodo è di nuovo il nostro aceto domestico. Immergi un panno grande con aceto e avvolgilo attorno al vaso di fiori. Se usi l'essenza di aceto, mescola con acqua in un rapporto di 1: 4. Lascia che tutto abbia effetto e poi pulisci la pentola o l'oggetto decorativo con carta da cucina. Se non ti piace l'odore dell'aceto, risciacqua con acqua.

Pulire le pentole in terracotta con acqua piovana

Se hai una botte di pioggia nel giardino, prova quanto segue: metti tutti gli oggetti in terracotta nel cestino pieno e lasciali lì per due o tre giorni. Lo strato verde si dissolve quindi da solo.

importante: Non usare l'acqua del rubinetto: è troppo calcarea!

Pulire i mobili da giardino in plastica

Infine, diamo uno sguardo ai mobili da giardino prima di riporli nella casetta da giardino. Mentre il tavolo e le sedie in alluminio sono abbastanza resistenti alle intemperie, i mobili da giardino in plastica assumono sgradevoli scolorimenti nel tempo. L'acqua pulita purtroppo non è abbastanza per pulire, basta solo far cadere lo strato superficiale di polvere.

Dentifricio, bicarbonato di sodio e gomma per sporcizia

Oltre all'aceto (come descritto sopra), puoi anche provare il dentifricio qui. La pasta viene posizionata su un panno e le aree scure vengono cancellate con esso. Con un piccolo gruppo di posti a sedere, questo è sicuramente un metodo utile, ma se hai un sacco di mobili in plastica, non ci arriverai con un tubo - anche il dentifricio più economico avrà un costo a un certo punto.

In alternativa, è disponibile un altro rimedio casalingo. Mescola bicarbonato di sodio o bicarbonato di sodio con acqua e usalo per pulire i mobili di plastica. Per le macchie ostinate, mescolare una pasta di detti agenti espandenti e un po 'd'acqua. Tratta le macchie con esso e risciacqua con acqua pulita.

Anche le cosiddette spugne di gomma si sono dimostrate molto efficaci con i mobili di plastica sporchi. Agiscono - come suggerisce il nome - come una gomma e sono anche usati in questo modo. Soprattutto le macchie scure sui mobili di plastica bianca possono essere rimosse in pochissimo tempo.