Istruzione

Moltiplica il glicine - 3 diverse possibilità presentate


Il glicine sembra semplicemente affascinante in un giardino. Se non riesci a vedere abbastanza del fiore, puoi facilmente moltiplicare il glicine. Ecco 3 diverse opzioni.

In estate, quando i fiori versano blu o viola dal glicine sulle facciate delle case e sui pergolati, non solo offrono uno spettacolo pittoresco per i giardinieri dilettanti e gli amanti dei fiori.

Questo splendore idilliaco incoraggia molti amanti del giardino a moltiplicare il glicine e ad arricchire le altre parti della loro proprietà con i giovani scalatori. Ci sono 3 modi per moltiplicare il glicine:

  • con l'aiuto di semi
  • con talee
  • con abbassatori

➲ Le glicine si moltiplicano con i semi

Puoi usare i semi del tuo glicine per la propagazione o puoi anche usare semi di glicine dai rivenditori di giardinaggio. Dipende interamente da te.

Verso la fine di luglio, dai fiori della pianta rampicante si sono sviluppati baccelli lunghi circa 10 centimetri. Il seme riposa in esso. Ora puoi scegliere i baccelli a forma di baccello e metterli in una ciotola. Poco tempo dopo, i baccelli secchi si aprirono e rilasciarono i loro semi.

I grani leggermente graffiati si immergono nell'acqua per un giorno. Quindi i semi vengono collocati in una miscela di sabbia e terra di semi. È meglio usare piccoli vasi per questo.
È importante mantenere i semi nei vasi sempre umidi.

È utile creare un microclima per l'umidità costante nelle piantine. Metti le pentole in un sacchetto di plastica trasparente con chiusura a pressione. Infine, metti un po 'd'acqua in questo sacchetto, mescolato con alcune gocce di fertilizzante universale e chiudi il tappo a pressione.
Non sono necessarie ulteriori annaffiature poiché l'umidità non può evaporare dal sacchetto di plastica.

I sacchetti con le pentole ora possono essere posizionati sul davanzale di una finestra. Scegli un luogo caldo per un buon microclima nei sacchetti di plastica. Una temperatura di 25 gradi Celsius è vantaggiosa durante il giorno e 20 gradi Celsius durante la notte.

➲ Le glicine si moltiplicano con le talee

Se preferisci propagare il glicine con talee, taglia i germogli freschi dello stesso anno dallo scalatore a luglio. Ora le piantine lunghe circa 8 centimetri vengono messe in vasi per piante con terreno umido da giardino.

Assicurarsi che il terreno nei vasi sia regolarmente umido. Tuttavia, dovresti evitare di accumulare umidità.

Ora posiziona i vasi delle piante in un luogo parzialmente ombreggiato. Il sole diretto di mezzogiorno sollecita le piantine. Non appena si vedono le radici, il terreno nella pentola è ben radicato. Ora puoi piantare le giovani piante di glicine sul posto.

Per un buon risultato, si consiglia di utilizzare diverse talee. A volte la crescita di singole piantine può fallire.

➲ Le glicine si moltiplicano con la svasatura

È piuttosto semplice moltiplicare il glicine con le svasature. Le svasatori, note anche come svasatori, sono germogli vicino al suolo della pianta madre, che vengono abbassati a terra, ammucchiati di terreno e fissati. La platina e la pianta madre non sono separate. Nuove radici emergono nel punto in cui il germoglio è stato affondato nel terreno e sta emergendo un ramo di glicine.

Ecco come:
Trova un tiro forte dal glicine all'inizio dell'estate. Guidalo con cautela sul pavimento. Quindi accumulalo con la terra o scavalo a circa 15 centimetri di profondità nel terreno. Per una buona presa della svasatura svasata o sepolta, è attaccato. Per questo puoi usare un filo stabile o una pietra piegata in un gancio. Dopo poco tempo emergono nuove radici nel punto in cui è stato attaccato il gambo della pianta.

Nella primavera dell'anno seguente, la platina ha sviluppato radici abbastanza forti e può essere separata dalla pianta madre.